Digitaliani

Cisco Investments: 150 milioni per finanziare startup e acceleratori per l’IoT

IOT

Cisco Investments, il braccio del venture capital aziendale di Cisco, ha annunciato che sta investendo un supplemento di 150 milioni  di dollari per finanziare le imprese nelle prime fasi di sviluppo, per favorirne l’avvio. La nuova dotazione finanziaria si basa sugli attuali 2 miliardi dollari del portfolio di e si concentra sui prossimi temi centrali per accelerare lo sviluppo di tecnologie nodali, come big data e analytics, ma anche Internet of Things, connected mobility con un occhio a quanto accade in mercato ad alto potenziale come quello indiano. 

Cisco Investimenti ha inoltre annunciato di aver fatto tre investimenti in acceleratori dell’Internet of Things e di start-up quali Alchemist Accelerator, Ayla Networks e EVRYTHNG. Il nuovo finanziamento porta la quota degli investimenti di Cisco Investments a 250 milioni di dollari in totale, aggiungendo ai già annunciati 100 milioni dollari un impegno verso le start-up focalizzate sulle opportunità di mercato dell’Internet of Everything.

“La nostra capacità di identificare e stare al passo con il mercato è profondamente radicata nella nostra identità, negli acquisti e nell’approccio all’innovazione“, ha detto Hilton Romanski, senior vice president  di Cisco Corporate Development. “Noi otteniamo informazioni preziose e la comprensione dei nuovi trend di mercato attraverso la partecipazione in imprese giovani e interessanti che stanno attraversando, vivendole, le perturbazioni dei mercati. I nostri investimenti in Alchimist Accelerator, Ayla Networks e EVRYTHNG sono allineati con la nostra attenzione per l’innovazione early-stage e sulle aziende focalizzate sull’Internet of Things “.

Le imprese interessate dagli investimenti si dichiarano entusiaste dell’opportunità ricevuta: “Siamo entusiasti di collaborare con Cisco su un acceleratore di internet delle cose. Le risorse e collegamenti tra Cisco e Alchemist offrono una base di partenza per i fondatori di interessati all’ che cercando esperienze e partnership industriali”  ha dichiarato Ravi Belani, amministratore delegato di Alchemist Accelerator.

Cisco Investiments è stata rapidamente in grado di cogliere l’enorme potenziale della tecnologia della piattaforma IoT di Ayla e il suo modello di business “, ha dichiarato Dave Friedman , co -fondatore e CEO di Ayla Networks. “L’Internet delle cose rappresenta una delle più grandi opportunità della tecnologia e Ayla ha la fortuna di essere in grado di accedere alle risorse, competenze e relazioni che Cisco Investments può portare. “Siamo lieti di lavorare con Cisco su Internet of Everything“, ha detto Niall Murphy CEO di EVRYTHNG. “Questo round di finanziamento ci consente di promuovere la missione di EVRYTHNG per aiutare le aziende a connettersi ogni prodotto al Web con una propria identità online intelligente. “

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: A grandi passi verso l'Internet of Everything: ecco le mosse dell'India | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This