Market & Business

Nokia sarà di proprietà di Microsoft dal 25 aprile

In dirittura d’arrivo l’acquisizione di da parte di . Il 25 aprile, dopo mesi di attesa dal fatidico annuncio, la divisione mobile di Nokia passerà sotto il controllo di Microsoft per una cifra che si aggira intorno ai 7,2 miliardi di dollari.

Entrambe le aziende hanno rassicurato i propri clienti inviando una mail congiunta ai titolari di account Nokia nella quale si chiarisce il processo di trasferimento dei dati tra le due aziende e i tempi dell’operazione. L’email, infatti, conferma che la vendita del reparto Dispositivi & Servizi di Nokia a Microsoft dovrebbe essere completata nel corso di questo mese e, allo stesso tempo, il messaggio conferma che Microsoft Mobile, questo il nuovo nome della divisione mobile di Nokia, si assumerà “la responsabilità per i vostri dati personali e le relazioni contrattuali per prodotti e servizi legati a questo business.” In pratica i clienti non dovrebbero notare nessuna differenza in termini di protezione della privacy e dei dati personali a seguito della vendita.

Secondo quanto annunciato da un post pubblicato sul blog ufficiale dell’azienda di Bill Gates, sono già in programma dei cambiamenti significativi a livello strategico e di dirigenza.

Innanzitutto, la gestione del settore social e del sito Nokia.com sarà nelle mani, almeno durante il primo anno, della Microsoft e l’ex Ceo della Nokia, Stephen Elop, sarà il responsabile del settore mobile di Microsoft. Sul fronte della produzione, invece, Microsoft, al momento, non ha intenzione di acquistare l’impianto Nokia con sede in Corea, contrariamente a quanto era previsto nelle prime trattative.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Microsoft licenzia 18.000 dipendenti | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This