Market & Business

Trimestrale: Yahoo vola grazie al gigante cinese Alibaba

Yahoo

, il colosso cinese dell’ecommerce, aiuta i conti di , che chiude il primo trimestre con ricavi oltre le attese. Un risultato che mette le ali al titolo in Borsa nelle contrattazioni after hour, dove arriva a salire del 10%. L’utile netto del primo trimestre cala a 311,6 milioni di dollari su ricavi per 1,09 miliardi di dollari. Per il secondo trimestre prevede ricavi per 1,06-1,11 miliardi di dollari, in linea con le attese degli analisti. L’amministratore delegato Marissa Mayer si dice molto soddisfatta dei risultati. “Con il mobile cruciale per la nostra crescita in futuro, siamo contenti di vedere che più di 430 milioni di persone al mese accedono sul mobile ai servizi Yahoo” afferma Mayer. Yahoo controlla il 24% di Alibaba, che ha archiviato il trimestre chiuso in dicembre con un aumento dell’utile netto di oltre il 100% a 1,4 miliardi di dollari. Alibaba dovrebbe sbarcare in Borsa entro la fine dell’anno.

E l’effetto Alibaba ha aiutato anche i titoli Yahoo, saliti negli ultimi 12 mesi del 42% (pur essendo in calo del 15% dall’inizio dell’anno con le forti vendite che hanno colpito i tecnologici) con gli investitori che acquistano azioni soprattutto per la quota rilevante di Yahoo! nel colosso dell’ecommerce cinese. Con lo sbarco in Borsa, Alibaba potrebbe essere valutata fra i 160 e i 180 miliardi di dollari.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This