Digitaliani

Accordo Cisco e città di Amsterdam per l’Internet of Everything

amsterdam-smart-city

si candida ad essere una delle prime città d’Europa ad abbracciare appieno le logiche dell’Internet of Everything. Già da tempo impegnata a portare innovazione sistemica nelle istituzioni, nelle imprese e nella vita quotidiana dei cittadini, attraverso iniziative all’avanguardia come fibra ottica to the home, smart grid, soluzioni smart work e telepresence pubblico, la capitale olandese ha siglato un nuovo importante protocollo di intesa con .

A firmarlo Wim Elfrink, Chief Globalization Offer di Cisco, e il sindaco di Amsterdam Eberhard van der Laan, con l’obiettivo più ampio di “abbracciare” pienamente il potenziale e il valore dell’Internet of Everything per l’economia, la società, la sostenibilità; insieme alle aziende partner dell’iniziativa, verrà sviluppata una strategia a lungo termine per la città, con l’obiettivo di creare un ampio ecosistema che, a partire da quanto fatto negli anni scorsi, preveda nuovi progetti legati a smart lighting, smart parking, smart security nell’area Sud Est di Amsterdam. 

L’accordo arriva dopo anni di sperimentazioni e innovazioni che fanno di Amsterdam oggi, una delle città smart più avanzate nel mondo: è una delle 15 città globali più vivibili, secondo l’analisi Mercer “Quality of Living Worldwide City Survey 2014“, è stata una delle prime città a comprendere l’importanza di estendere la connettività in fibra ad abitanti e imprese e ha sempre avuto un’attenzione massima al tema green: numerosi data center situati dentro e intorno alla città sono tenuti a rispettare severe norme ambientali.

L’accordo tra la città di Amsterdam e Cisco mira a rafforzare tali trend, cogliendo l’opportunità offerta dall’Internet of Everything. “In questa epoca di rapida urbanizzazione – ha dichiarato Wim Elfrink – sono convinto che le città che non abbracciano l’Internet of Everything avranno uno svantaggio competitivo e rischiano di rimanere indietro. Al contrario città con ambizioni e con una visione  del futuro devono contribuire ad aprire la strada. Questo protocollo d’intesa con Amsterdam è un passo importante per l’Internet of Everything , per tutti i cittadini olandesi e per le città  e i cittadini di tutto il mondo”. 

 

3 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

3 Comments

  1. Pingback: Accordo Cisco e città di Amsterdam per l’Internet of Everything

  2. Pingback: Amsterdam, l’avanguardia europea delle smart city | Tech Economy

  3. Pingback: Amsterdam, l’avanguardia europea delle smart city

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This