News

Twopcharts, Twitter: il 44% degli utenti non cinguetta

Twitter

Secondo una indagine Twopcharts, sito web olandese che monitora le attività degli account su , circa il 44% dei 974 milioni di account del social del cinguettio, non ha mai inviato un tweet e solo il 13% ha scritto almeno un centinaio di tweet.

Gli account per la società d’analisi sono più di 970 milioni mentre per Twitter, stando a dati ufficiali dell’ultimo trimestre del 2013, gli utenti attivi sono 241 milioni. Twitter definisce l’utente come attivo anche se non produce contenuti, basta che abbia accesso alla piattaforma almeno una volta al mese. Twopcharts non è in grado di monitorare quanti utenti accedono al proprio account ma individua solo l’invio di tweet o gli eventuali retweet (cioè la condivisione dei contenuti di altri). In base alla sua analisi, quindi, il 44% degli iscritti non ha mai mandato un tweet, mentre il 30% ha inviato da uno a 10 cinguettii. La fetta più interattiva cioè quella che ha scritto almeno un centinaio di tweet, è pari solo al 13% degli iscritti. Il microblog non commenta dati di terze parti, ma negli ultimi mesi è stato impegnato in un profondo restyling della piattaforma che ha ‘preso in prestito diversi elementi, grafici ma non solo, da altri social, Facebook in testa.

I dati di Twopcharts mostrano anche che gli account Twitter creati in anni più recenti sono meno attivi di quelli creati dagli early adopters tra il 2006 e il 2011. Circa il 25 % degli account creati nel 2008 è ancora attivo oggi, mentre solo il 10,7% degli account creati nel 2012 sta ancora twittando un anno dopp.

La relazione Twopcharts evidenzia, infine, la proliferazione dello spamming nel servizio: circa la metà degli account registrati nel 2014 sono stati sospesi da Twitter probabilmente perché gli account producevano spam, rispetto al 28% registrato nel 2012. Twitter infatti sospende gli account che mostrano un comportamento di spam -like, come seguire e poi smettere di seguire un numero alto di account e con grande frequenza. In tutto, secondo Twopcharts, circa 500 milioni di account registrati sono stati sospesi da quando Twitter è nato.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This