Digitaliani

Cisco: annunciato l’Internet of Things World Forum 2014, si terrà a Chicago

IOT

Si terrà a Chicago, dal 14 al 16 ottobre prossimo, l’edizione dell’Internet of Things World Forum 2014, un evento di scala mondiale promosso da , che riunirà esperti e aziende al vertice del settore e rappresentanti dell’economia, dell’industria, delle amministrazioni pubbliche e della ricerca per accelerare lo sviluppo del mercato dell’Internet of Things, che sta rapidamente assumendo una rilevanza sempre maggiore. L’, infatti, costituisce le fondamenta tecnologiche dell’Internet of Everything – ovvero la connessione in rete di persone, processi, dati e cose che, secondo stime Cisco raggiungerà i 19.000 miliardi di dollari in termini di “valore potenziale” nei prossimi nove anni, fra settore privato e pubblico.

Il Forum è un evento esclusivo, aperto solo su inviti, creato per riunire i leader globali intorno a un tavolo di discussione globale al fine di accelerare l’impatto dell’Internet of Things sull’economia globale, la società e l’ambiente.  I partecipanti avranno di nuovo occasione di scoprire di prima mano esempi concreti di come l’Internet of Things sta cambiando il volto di interi settori; ed ascoltare le testimonianze di chi è direttamente coinvolto nel cambiamento. Saranno inoltre condivise previsioni sull’impatto che l’Internet of Things può avere sull’economia, e sul potenziale di questo fenomeno per affrontare molte delle sfide con cui i vari mercati si stanno confrontando. L’obiettivo di Cisco è portare a confronto nuove prospettive, nuove tecnologie e soluzioni che anticipino e rispondano ai bisogni dei nostri clienti in tutto il mondo, nel settore pubblico e nel privato” ha dichiarato Wim Elfrink, chief globalisation officer di Cisco ed executive vice president of Industry Solutions.  “Usare l’intelligenza della rete per connettere ciò che ancora non è connesso apre opportunità enormi per creare nuove esperienze,  e stimolare la sostenibilità economica, sociale ed ambientale”.

E per favorire l’innovazione nell’Internet of Things, Cisco  ha anche annunciato la “Internet of Things Innovation Grand Challenge” rivolta alle start-up, competizione mondiale, che mira a riconoscere, promuovere e accelerare l’adozione di tecnologie e prodotti dirompenti, creati da aziende in fase di start up, sempre nell’ottica dell’evoluzione dell’Internet of Things. Le candidature saranno accettate dal 21 aprile al 1 luglio prossimo e i vincitori saranno scelti durante l’Internet of Things World Forum di Chicago.  I tre vincitori condivideranno un premio in denaro di 250.000 dollari che potranno usare per sviluppare nuove ed esistenti attività di business legate al settore IoT.

L’Internet of Things sta creando un nuovo, potente ciclo di innovazione che riguarda più tecnologie, mercati e dominii” ha dichiarato Maciej Kranz, vice president of Corporate Technology Group, Cisco. Cisco sta lavorando con start-up, innovatori, comunità della ricerca per favorire l’introduzione di tecnologie dirompenti, accelerare il loro sviluppo e adozione anche attraverso la nostra rete globale di Innovation Center. La competizione  è un altro esempio di come stiamo collaborando con tutti per realizzare pienamente la promessa dell’Internet of Everything”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This