eBusiness

Sempre connessi, anche in vacanza: l’indagine eDreams sulle abitudini dei viaggiatori

E-dreams1

Ben 9 viaggiatori su 10 continuano a usare il proprio anche durante i viaggi, dimostrando una sorta di dipendenza da iperconnessione: nello specifico il 15% dichiara di collegarsi ogni ora, ben il 57% molte volte durante il corso di una giornata. La vacanza è quindi un’evasione dalla quotidianità, ma non dalla rete. Infatti ben il 76% degli intervistati dichiara che la presenza della connessione wi-fi influenza la scelta del luogo in cui soggiornare. Di fatto solo 1 persona su 10 non porta con sé il telefono cellulare quando parte per le vacanze, quasi il 50% dei viaggiatori europei ha già utilizzato il proprio per acquistare beni e servizi in vacanza, soprattutto biglietti aerei, del treno e del bus e cresce la domanda e l’interesse verso  app su tour e recensioni saranno probabilmente sempre più richieste dal popolo dei vacanzieri europei.

È quanto emerge da un sondaggio sull’utilizzo dello smarthphone in vacanza condotto dall’agenzia di viaggi online . Per quanto riguarda invece le funzioni più importanti utilizzate dagli utenti al primo posto c’è la necessità di rimanere in contatto con famiglia e amici, seguita da fare fotografie e cercare informazioni. La social app più usata in vacanza risulta essere, senza molte sorprese, Facebook (57%) seguita da Instagram (17%) e Twitter (6%). Gli italiani si scoprono invece amanti dei “cinguettii” di Twitter (15%), seconda social app più utilizzata dai nostri connazionali a pari merito con Instagram. Lo smartphone viene anche usato per ascoltare musica. Google Maps (64%) è di gran lunga l’applicazione pratica più utile per i viaggiatori.

E-dreams1

Nello specifico italiani, francesi e tedeschi amano tenersi aggiornati sulle previsioni meteo (16%). Per restare in contatto con famiglia e amici mentre si è in vacanza, la maggior parte dei viaggiatori sceglie Whatsapp (58%); in Spagna più dell’80% dei partecipanti dichiara di usare questa app. Al contrario, i tradizionali sms sono ancora molto popolari fra i portoghesi (il 40% dichiara di preferirli). Il 49% dei viaggiatori europei (specialmente gli inglesi), ha già usato il telefono cellulare per effettuare un acquisto in vacanza.

I prodotti più venduti online sono: voli, treni, biglietti per l’autobus, tendenza confermata anche dagli italiani, che scelgono l’acquisto di questi prodotti nel 21% dei casi. Tour guidati (39%), recensioni locali (29%) e traduzioni (20%) sono i servizi che i viaggiatori vorrebbero vedere migliorati nel futuro. Ci si aspetta molto da queste app che sono, secondo i partecipanti, le più utili in vacanza.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This