Market & Business

Accordo strategico tra Intel e Cloudera per i big data

punta in e investe 740 milioni dollari nell’azienda specializzata nell’aiutare i clienti aziendali nella gestione dei dati attraverso la “Hadoop”, un sistema open-source in grado di ordinare e gestire enormi quantità di informazioni, ovvero Per Intel, che otterrà in questo modo anche una poltrona nel direttivo Cloudera, si tratta di un colpo importante: secondo il CEO di Intel Brian Krzanich, infatti, le difficoltà dell’industria dei personal computer ha portato l’azienda ad affrontare con più decisione un investimento di questa portata in Cloudera, una delle start-up della Silicon Valley che ha iniziato ad attrarre investimenti di miliardi di dollari. Accordo che comunque permette ad entrambe le aziende di portare la logica dei big data dalle grandi organizzazioni verso le imprese di ogni dimensione. 

Secondo un nota congiunta, questa partnership è ad ampio raggio e va a coprire ogni parte del portfolio dell’offerta Intel relativa ai data center: computer, rete, sicurezza e Internet of Things. Cloudera, da parte sua, si impegna a ottimizzare la sua piattaforma Hadoop per l’architettura Intel che diventa quella di riferimento anche per quanto riguarda memorie flash e sicurezza.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This