Device

Google brevetta le lenti a contatto smart?

Smart lens_Google

In contemporanea con l’accordo siglato tra e Luxottica per i Google Glass, da giorni in rete si susseguono le notizie sul brevetto delle “smart” che avrebbe registrato il colosso di Mountain View. Il brevetto in questione risale in realtà al 2012,  è stato depositato presso l’United States Patent and Trademark Office, ed è stato “scovato” in questi giorni da Patent Bolt.

Quello che pare certo è che lo sviluppo di dispositivi  “smart” da parte di Google non si fermerà agli occhiali ma andrà oltre e si tratterà di un device differente rispetto al progetto presentato a gennaio per aiutare i diabetici.

Stando al tipo di brevetto in questione, infatti,  si tratterà di lenti a contatto “intelligenti” in grado di rilevare con grande precisione il movimento degli occhi ed in  particolare i cosiddetti blink (ovvero i movimenti rapidi degli occhi). In questo modo le lenti potranno interagire con smartphone, tablet o altre apparecchiature, come gli stessi Google Glass. Dal brevetto si evince che nelle lenti dovrebbero essere inclusi dei sensori di illuminazione per il rilevamento della pressione, della temperatura, della conducibilità e del campo elettrico. Per quanto concerne l’alimentazione del device la documentazione fa riferimento a diversi metodi compreso l’impiego di energia solare possibile grazie ad un piccolo pannello fotovoltaico costruito all’interno di una delle lenti a contatto. Nel brevetto, al momento, non c’è alcun riferimento alla realtà aumentata.

È ancora difficile fare delle previsioni sui reali tempi di realizzazione ma l’eterogeneità dei progetti presentati da Google indica che nei prossimi mesi dobbiamo aspettarci ancora molto sul fronte dei .

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This