Market & Business

Nuova Sabatini per PMI: pubblicato il modulo per richiedere gli incentivi

Finanziamenti PMI

Attesa da tempo, come previsto dalla circolare n. 4567 del 10 febbraio 2014, il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato il modulo per la presentazione delle domande di agevolazione a valere sul decreto Beni strumentali, più noto come .

Come è noto l’obiettivo della Nuova Sabatini, istituita dal decreto del Fare (dl n. 69/2013), è quello di favorire l’accesso al credito e accrescere la competitività delle  italiane di tutti i settori produttivi. Sostiene, infatti, investimenti in macchinari, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature, nonchè in hardware, software e tecnologie digitali attraverso tre strumenti:

  • un plafond di risorse presso Cassa Depositi e Prestiti per la concessione di finanziamenti alle imprese da parte delle banche aderenti alla convenzione tra Ministero, CDP e ABI,
  • contributi da parte del MISE per coprire parte degli interessi sui finanziamenti bancari,
  • la garanzia del Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, fino all’80% dell’ammontare del prestito.

Le istanze potranno essere trasmesse a partire dalle ore 9.00 del 31 marzo 2014 a mezzo posta elettronica certificata (PEC), utilizzando il modulo appena messo a disposizione dal MISE.

Fasi.biz

FASI.biz.è la più completa fonte di informazione in Italia sui finanziamenti previsti dai programmi di sviluppo: news, articoli, eventi e una Banca Dati di migliaia di schede agevolazioni con monitoraggio personalizzato sulla pubblicazione di nuovi bandi per imprese, Pubblica Amministrazione, no-profit e privati.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This