Device

Gartner: boom di tablet, nel 2013 venduti 195 milioni di device

Tablet

Le vendite mondiali di hanno raggiunto 195,4 milioni di unità nel 2013, con un aumento del 68% rispetto al 2012, stando a quando riportato da . La crescita di tablet nello scorso anno è stata alimentata dalla vendita dei dispositivi a schermo più piccolo e di fascia bassa e dai primi acquirenti; scenario che ha portato Android a diventare il sistema numero uno con il 62% del mercato.

” Nel 2013 i tablet sono diventati un fenomeno mainstream, con una vasta scelta di dispositivi Android-based con un’ampia gamma di dispositivi Android disponibili e alla portata dei consumatori di massa“, ha dichiarato Roberta Cozza, research director di Gartner. “Mano a mano che il mercato dei tablet Android diventa realmente una commodity, nel 2014, sarà fondamentale per i fornitori  concentrarsi sull’esperienza d’uso proveniente dai dispositivi, sulla tecnologia e sul valore globale dell’ecosistema – oltre che sul semplice hardware e sul costo – per garantire la fedeltà alla marca e il miglioramento dei margini”. 

Nel 2013  i mercati emergenti hanno registrato una crescita del 145%  mentre i mercati maturi sono cresciuti del 31%. “I tablet di restano forti nella fascia alta del mercato e l’approccio di continuerà a costringere i venditori a competere con le offerte di ecosistemi completi, anche nel mercato degli schermi più piccoli dominati dall’iPad mini” , ha aggiunto Cozza.

Tablet_Gartner2014
Sul fronte nel 2013 i volumi di tablet venduti sono migliorati, ma la quota resta bassa. Nonostante , nota Gartner, agisca più rapidamente, il suo ecosistema non è ancora riuscito a catturare l’interesse dei consumatori di tablet. “Per competere Microsoft deve creare una convincente proposta di ecosistema per i consumatori e per gli sviluppatori che si declini su tutti i dispositivi mobili, come tablet e smartphone, che diventano dispositivi essenziali per usufruire di applicazioni e servizi al di là del PC “. 

Dal punto di vista dei vendor, Apple mantiene la prima posizione nel mercato nel 2013 con 70,4 milioni di pezzi venduti nel 2013 e una quota del 36% in discesa rispetto al 52% del 2012. Al secondo posto c’è , con 37,4 milioni di tablet venduti nel 2013 e una quota del 19,1%, in crescita rispetto alla 7,4% del 2012. Asus, passa dal 5,4% del 2012 al 5,6% del 2013, e poi  Amazon, con in market share del 4,8% in discesa rispetto al 6,6% dell’anno precedente. Chiude la classifica Lenovo, con una quota del 3,3% rispetto all’1,9% del 2012.  Un successo, quello di Lenovo, che arriva da una combinazione di fattori tra cui “il lancio di nuovi modelli innovativi di  tablet durante la seconda metà del 2013, le vendite del suo modello di Yoga e quelle dei tablet  Windows che stanno facendo particolarmente bene”.

vendor_Gartner2014

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: IDC: spedizioni di pc in calo del 6% nel 2014 | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This