ICT & Telco

Telecom Italia: Tim Brasil chiude il 2013 con ricavi a +6,2%

tim-brasil

La controllata brasiliana di Telecom ha chiuso il 2013 con ricavi netti pari a 19,9 miliardi di reais (circa 6 miliardi di euro) in crescita del 6,2%, un’ebitda di 5,2 miliardi di reais in rialzo del 4% e un utile netto che ha raggiunto 1,5 miliardi di reais (circa 460 milioni di euro) in crescita del 4%. “Ora siamo molto più preparati per il prossimo salto che ci sarà con l’intenso sviluppo dei servizi dati – ha commentato Ricardo Abreu, a.d. della società – Le sfide per il 2014 sono lo sviluppo della nostra base clienti, mirare alla leadership di mercato, anticipare la distribuzione e il lancio di soluzioni innovative e offerte e ampliare la nostra qualità e la copertura in infrastrutture, sempre alla ricerca dell’eccellenza operativa in tutto ciò che facciamo”.

resta impegnata sulla realizzazione del suo piano industriale e lascia le voci e i rumors che la riguardano fuori dalla porta. “Alla fine del 2013 c’erano molte notizie e speculazioni sul futuro di TIM e di un eventuale movimento di consolidamento nel mercato brasiliano. Siamo consapevoli della grande importanza dell’operatore brasiliano per il gruppo e altre parti interessate – afferma Ricardo Abreu – Sono personalmente impegnato a garantire che le voci non impattano la nostra operazione e non togliere il focus del nostro lavoro quotidiano“. “Siamo pienamente impegnati nella realizzazione del nostro piano triennale – dice – e non lasceremo che voci e speculazioni sulla nostra azienda ostacolino i nostri risultati e ci distolgano dal nostro percorso strategico”.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Patuano: Brasile strategico, nessun negoziato in corso per la vendita | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This