Market & Business

Hollande: elusione fiscale dei colossi del web “non è accettabile”

Francois-Hollande

Continua la battaglia del presidente francese , contro i colossi del web, accusati di ricorrere ad espedienti fiscali per diminuire il loro carico contributivo. E ci sarebbe proprio questo dietro la decisione  delle autorità transalpine di imporre a una procedura di regolarizzazione fiscale per 1 miliardo di euro. A riportare l’indiscrezione, per ora non confermata ma neppure smentita dalle autorità francesi, è il settimanel Le Point nella versione online mentre il portale Atlantico.fr parla addirittura di 3 miliardi.

In occasione di una visita presso il quartier generale di uno dei principali siti di e-commerce francese, Hollande ha affermato che l’ dei colossi del web “non è accettabile“. E si è detto pronto a fare uno “sforzo di armonizzazione fiscale“, in accordo con il presidente Usa, Barack Obama, che incontrerà l’11 febbraio a Washington, prima di recarsi a San Francisco il giorno seguente, per un faccia a faccia con i colossi della Silicon Valley. “Dobbiamo fare in modo, al livello europeo e mondiale che (…) la tentazione di alcuni grandi gruppi, tra l’altro concorrenti delle nostre imprese, di installarsi laddove si pagano meno tasse, possa essere rimessa in discussione” continua Hollande “ognuno deve essere posto nella stessa situazione di concorrenza, incluso sul piano fiscale”, invitando tutti ad “agire contro questi grandi gruppi che conosciamo e che vanno nei Paesi con bassi tassi di imposizione per le società”. 

A San Francisco, Hollande incontrerà, tra l’altro, Eric Schmidt di Google, Jack Dorsey di Twitter e Sheryl Sandberg di Facebook. Con i responsabili della Silicon Valley, il leader francese non mancherà di temi di discussione, dal braccio di ferro sui problemi legati al fisco fino alla questione della protezione dei dati.  Nel mirino anti elusione fiscale di Parigi non ci sarebbe solo il celebre motore di ricerca ma anche altri grandi gruppi come Facebook, Amazon, Apple, Microsoft, eBooking, Groupon, Airbnb.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This