ICT & Telco

Fibra ottica: Provincia autonoma di Trento esce da Trentino Ngn

fibra-ottica

La Provincia autonoma di Trento esce dal capitale di , creata per cablare con il territorio. La decisione è stata presa in seguito al prolungamento dei tempi di attesa, in seguito all’indagine avviata da parte della Commissione europea nel luglio 2012 per valutarne la compatibilità con la normativa Ue in materia di aiuti di Stato. Lo ha annunciato il presidente della Provincia autonoma, Ugo Rossi.

La decisione, a quanto ha spiegato, è stata determinata dalla volontà di non attendere i tempi di decisione della Commissione europea, che avrebbero rischiato di rallentare il cablaggio in Trentino. Gli stessi fondi provinciali impegnati nella società ora la Provincia li userà per portare connettività ultra-veloce nelle case di tutto il territorio provinciale garantendo una velocità di navigazione che andrà dai 30 ai 50 megabit per secondo entro tre anni.

Questa soluzione, secondo quanto è stato spiegato, tiene conto ed è coerente con il recente rapporto del Commissario del governo per l’Agenda Digitale, Francesco Caio. Sempre nell’ottica di proseguire nello sforzo di favorire lo sviluppo del territorio garantendo sempre maggiore competitività alle imprese trentine la Provincia, in collaborazione con Trentino Network proseguirà nell’azione di cablatura in fibra ottica di tutti i distretti industriali trentini. Da parte sua , socio privato della società, spiega in una nota che “l’uscita della Provincia autonoma di Trento dal capitale è stata comunicata alla Commissione europea, pertanto vengono meno le ragioni che hanno determinato l’apertura del procedimento“. “In base agli accordi tra le parti – prosegue Telecom Italia – si procederà alla liquidazione della quota di partecipazione detenuta dalla Provincia Autonoma di Trento (52,2%). Entro il mese di febbraio si valuterà con gli altri soci, McLink spa e La Finanziaria Trentina spa, il mantenimento o meno delle loro rispettive quote e la definizione di una nuova governance della società”. 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This