Market & Business

Attesa finita: Microsoft nomina Satya Nadella suo nuovo Ceo

satya nadella

L’attesa per nomina del nuovo CEO di è finita: il colosso di Redmond ha nominato Satya Nadella, vicepresidente della divisione Cloud ed Enterprise della stessa Microsoft, come suo nuovo Amministratore Delegato. Dopo mesi di ricerche, in cui il colosso ha vagliato diverse importanti candidature, esterne ed interne all’azienda, Microsoft sceglie la continuità, puntando su un uomo che conosce l’azienda e che vi lavora da più di 20 anni.

In questo periodo di trasformazione, non c’è persona migliore per guidare Microsoft di , ha detto Bill Gates, fondatore di Microsoft e membro del Consiglio di Amministrazione. “Satya è un leader indiscusso con competenze ingegneristiche, visione di business e la capacità di unire le persone. La sua visione di come la tecnologia sarà utilizzata e vissuta in tutto il mondo è esattamente ciò che Microsoft ha bisogno come l’azienda entra nel suo prossimo capitolo della ampliato l’innovazione e la crescita del prodotto”.  Soddisfazione è stata espressa anche dal diretto interessato: “Microsoft è una di quelle rare aziende ad aver veramente rivoluzionato il mondo attraverso la tecnologia e non potrei essere più onorato di essere stato scelto per guidare la società. Le opportunità per Microsoft sono tante e vanno colte; una grande parte del mio lavoro sarà quello di accelerare la nostra capacità di portare prodotti innovativi per i nostri clienti più rapidamente “.  Ma non si tratta dell’unica novità: l’azienda ha annunciato anche che il fondatore Gates  lascerà la carica rappresentativa di presidente del consiglio di amministrazione, per un incarico più operativo di consulente per la tecnologia. 

La nomina non è una novità assoluta, visto che nei giorni scorsi si erano fatte più insistenti le voci su una sua possibile nomina, rumor che avevano attivato analisti e osservatori. La più grande azienda di software al mondo, infatti, come si intuisce anche dalle parole di Gates, affronta una lenta erosione del mercato dei suoi Windows e Office centrati sulla dimensione PC c e deve in qualche modo sfidare Apple e Google  nel nuovo regno del mobile computing. La maggior parte degli osservatori concorda sul fatto che il background di Nadella nella creazione e nel successo del comparto cloud, sia una buona credenziale ma restano i dubbi sulla sua capacità di portare Microsoft al successo con i consumatori e con azionisti impazienti.

E’ la persona giusta per guidare sicuri fino e continuare a portare avanti i punti di forza di Microsoft“, ha detto Rajeev Chand, amministratore delegato e responsabile della ricerca presso la banca d’investimento Tech Rutberg & Co. “Quello che non sappiamo è se Nadella saprà rinsaldare il rapporto con  il consumatore“. Senza contare che il “mobile” è una mancanza notevole nel background del possibile Ceo.

Ma che Microsoft debba invertire la rotta è ormai risaputo:  più del 90%  dei PC monta il sistema operativo Windows ma non va così bene al comparto mobile visto che sistemi Microsoft sono solo sul 4% degli smartphone e ancora meno sui tablet. La società è ancora il re indiscusso del computer sul posto di lavoro ma sta trovando difficoltà a farsi apprezzare dai consumatori a casa e in movimento. I suoi dispositivi mobili hanno avuto un certo successo nel corso della stagione dello shopping natalizio ma si starebbe già assistendo a qualche segno di cedimento.  “Microsoft deve essere presente su tutti i dispositivi. Essi non può essere prigioniero di Windows o Windows Phone”, ha detto Ted Schadler, analista presso la società di ricerca Forrester . “Quando si guardano le applicazioni che sono in aumento nel mondo del mobile, non parliamo di Microsoft con Word ma di Dropbox o Evernote”.

Un analista, riporta Reuter, ha calcolato che Microsoft sta perdendo 2,5 miliardi di dollari l’anno, ad esempio, non mettendo a disposizione degli iPad una versione completa della sua suite per ufficio, nella speranza che i suoi tablet Surfcae si diffondano tra le imprese. Ma non c’è alcun segno che questo accada. Almeno non a breve.

La scelta di continuità fatta da Microsoft con la nomina di Nadella, sarà la scelta giusta per cambiare marcia?

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: Microsoft investe in Foursquare: accordo da 15 milioni per uso dati georeferenziati | Tech Economy

  2. Pingback: Microsoft: Ballmer si dimette anche dal cda e chiude un'epoca | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This