Focus

Social media: Facebook ancora al top, ma chi cresce di più è Instagram

GWI

A dispetto delle funeste previsioni di  due studiosi della  University in America che la danno “morente” entro tre anni, gode di ottima salute. A rivelarlo è il Social Summary diffuso da sui dati di adozione e uso dei social media in più di 30 mercati globali.

Stando ai numeri rilevati da GWI, Facebook è ancora ampiamente dominante senza ovviamente ignorare il fatto che anche altre reti sono in aumento. Il social di Zuckerberg rimane il numero uno in cima alla lista per numero di account (83 %), per uso attivo (49%) e per frequenza delle visite, con il 56 % degli utenti che accede sulla piattaforma più di una volta al giorno. Certo è che il sito continua a registrare diminuzioni nei livelli di uso attivo, ma è una diminuzione, spiegano da GWI, che nella seconda metà del 2013 (-3 %) è stata notevolmente esagerata in alcuni rapporti, visto che è ancora molto popolare tra tutti i gruppi demografici e ci sono in effetti stati aumenti nelle dimensioni del pubblico grazie alla sua app.

Alcuni degli altri principali attori registrati piccolo un modesto incremento tra il Q2 e Q4 – tra cui Google+ (+6 %) , LinkedIn (+9 %) e Twitter ( +2 % ) – ma i più grandi aumenti nel numero di utenti attivi sono avvenuti in reti più recenti o meno consolidate di Facebook. Ne sono esempio Instagram (+23 %) e Reddit (+13 %).

classifica

Social media e mobile

Le applicazioni di networking e di messaggistica sperimentato un’enorme crescita tra Q2 e Q4. La dimensione stimata del pubblico per WeChat è aumentata del 379%, con incrementi significativi anche per Vine (+105%), SnapChat (+54%) e WhatsApp (+35%). Eppure, nonostante la dimensione complessiva del pubblico social tramite dispositivi mobili sia ancora in ritardo rispetto a quella di PC / laptop, gli utenti mobili sono  tra i visitatori più frequenti e gli utenti più attivi – una tendenza che è particolarmente evidente per gli utenti iOS.

apps

Mercati emergenti

A livello regionale, gli utenti di Internet in Medio Oriente e in Africa sono quelli che hanno più probabilità di essere sui principali social network , a giudicare dall’entusiasmo con cui il pubblico ha abbracciato i social. A livello nazionale, l’Indonesia è in cima alla lista: il 97 % e l’83 % degli utenti Internet ha, rispettivamente, account su Facebook e Google+ , con il 62 % e il 35 %  di utenti attivi. Ciò è in linea con una tendenza generale dei livelli di adesione e di utilizzo che tendono ad essere maggiore nei mercati emergenti di Internet rispetto ai mercati più consolidati come Stati Uniti e Regno Unito .

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This