News

Usa: il 73% degli adulti usa i social network. In testa Facebook, segue LinkedIn

fb

In America è Facebook il social network più usato dal pubblico adulto, seguito a sorpresa da LinkedIn, Pinterest e poi Twitter. A rivelarlo è una recente ricerca di Pew Research Center che ha condotto, tra agosto e settembre 2013, un’indagine su circa un migliaio di utenti dai 18 anni in su, per verificare l’uso dei social tra gli americani. Secondo i dati raccolti il 73% degli utenti intervistati utilizza un social network tra quelli proposti, ovvero Facebook, LinkedIn, Pinterest, Twitter o Instagram. In testa alla classifica di gradimento troviamo Facebook, utilizzato dal 71% degli adulti americani, in linea con i dati Pew della ricerca 2012, seguito da LinkedIn, utilizzato dal 22% degli adulti, e da Pinterest che, con il suo 21%, supera di misura il 18% di Twitter. E al quinto posto troviamo Instagram, con il suo 17%. Assente Google+, una mancanza non irrilevante vista la sua rilevanza mondiale che rischia  di inficiare anche l’interpretazione complessiva della ricerca, che Pew ha ammesso di non aver inserito nell’elenco delle domande.

pewPer quanto riguarda la tipologie di utenza dei diversi social, nota Pew che mentre Facebook è popolare grazie ad un mix di gruppi demografici target, gli altri social si sono “specializzati” su gruppi più ristretti. Ad esempio Pinterest fa particolare appello a utenti di sesso femminile, e LinkedIn è particolarmente popolare tra i laureati e gli utenti di Internet nelle famiglie a reddito più elevato. Twitter e Instagram, invece, si rivolge più ai giovani adulti, abitanti delle città, e non bianchi. Infine, secondo Pew,  c’è una sostanziale sovrapposizione tra le basi di utenti di Twitter e Instagram.

Sul fronte coinvolgimento dell’utenza, la ricerca evidenzia che oltre ad essere la piattaforma di social networking più comunemente usata, Facebook ha anche alti livelli di coinvolgimento tra i suoi utenti: il 63 % degli utenti del social in blu accedono al sito almeno una volta al giorno, con il 40 % che lo fa più volte durante il giorno. Seguono Instagram e Twitter rispettivamente con il 57 % e il 46 %di visite giornaliere.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This