ICT & Telco

Cina: approvato progetto per aprire ai privati il mercato mobile

La ha approvato un progetto pilota che permette alle imprese private sfruttare i tre maggiori provider di telecomunicazioni dominanti del paese per offrire propri servizi di telefonia mobile, introducendo, di fatto, la concorrenza nel  più grande mercato mondiale per la telefonia mobile.

Le autorità cinesi, secondo quanto riportato da Reuter, hanno approvato che 11 ” virtuali” vettori privati, “rivendano” servizi di telecomunicazioni mobili; un’apertura, riportata sul sito Ministero dell’Industria e dell’Information Technology ( MIIT ), che permette ai privati di offrire sconti od offerte attraenti ai cittadini, favorendo la concorrenza in un mercato dominato da imprese di proprietà statale China Mobile, China Telecom e China Unicom Hong Kong.

“E ‘ una pietra miliare. Attirerà investimenti privati ​​, e di stimolare la concorrenza e l’innovazione nel settore delle telecomunicazioni … dando una vasta gamma di consumatori maggiore scelta e un servizio migliore “, ha detto il ministero nella dichiarazione ufficiale online.

Un panorama dalle opportunità vastissime, se si considera il volume di utenti su cui possono contare le telco cinesi: China Mobile, che domina il mercato domestico, ha oltre 760 milioni di abbonati, China Unicom e China Telecom seguono con 280 e3 185 milioni di utenti rispettivamente. Tra le 11 aziende “prescelte” ci sono Net.cn , una controllata del colosso retail online Alibaba, la rivale Jingdong e il maggiore rivenditore cinese di telefonia mobile, D.Phone.

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This