Device

Google Glass apre agli sviluppatori: presentato il kit GDK

Glass

I sono gli attesissimi oggetti del desiderio che da mesi ormai, catalizzano l’attenzione di utenti e sviluppatori, coinvolti nelle più svariate competizioni e manifestazioni dalla stessa società. Durante il  l’hackathon per i Google Glass a a San Francisco, Google ha colto l’occasione per mostrare l’atteso Glass Development Kit (GDK) dedicato agli sviluppatori, che permetterà loro di sviluppare Glass apps che possano lavorare offline, in tempo reale, utilizzando nuovo hardware, come l’accelerometro e il GPS.

L’applicazione Glassware che ha avuto maggior risalto è “WordLens”, che sovrappone traduzioni di lingue straniera in real time: basterà guardare le parole stampate su un cartello, per esempio, per sostituirle con la traduzione della lingua richiesta. Interessanti anche Apps Fitnesss che permetterà agli utenti di monitorare l’attività sportiva durante e l’ “AllTheCooks”, che consente in cucina di cercare e navigare per conoscere la ricetta desiderata.

E l’Italia non sta a guardare: è di poche settimana fa la notizia della realizzazione dell’app GoogleGlass4Lis,  testata nel Museo Egizio di Torino con cui i non udenti potranno  beneficiare delle spiegazioni sui reperti conservati al museo del capoluogo piemontese.

Antonino Marino

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This