Market & Business

Tiscali: nel terzo trimestre 2013 aumentano gli utili

Tiscali: nel terzo trimestre 2013 aumentano gli utili

Il Consiglio di Amministrazione di S.p.A. ha approvato i risultati al 30 settembre 2013. Nel trimestre appena concluso si è registrato un utile netto di 0,3 milioni di euro rispetto al dato negativo per 3 milioni del 2012. I ricavi sono risultati in linea con quelli dell’anno precedente.

I risultati, – si legge nella nota –  nonostante il contesto di mercato particolarmente competitivo e sfidante, confermano soprattutto l’impegno con cui la società continua a rispondere sul fronte dell’ottimizzazione della gestione del business tradizionale, così come la visione che ha guidato il processo di innovazione dei servizi (con Indoona, Istella e Streamago). Si conferma la crescita organica dei clienti registrata anche nei precedenti trimestri del 2013”.

Dai dati è emerso i ricavi si sono consolidati nei 9 mesi del 2013 e sono risultati pari a 168,7 milioni, rispetto ai 173,2 milioni del 2012 sono in leggero calo. Il risultato netto è stato negativo per 3,4 milioni ma in miglioramento rispetto al dato negativo per 5,2 milioni registrato nei primi 9 mesi del 2012.

Il “core business” del gruppo (accesso ad internet e la voce), che rappresenta circa l’80,2 % del fatturato, è in crescita. La base clienti a banda larga è risultata pari a 504,6 mila unità, in crescita del 7,53% (+38 mila clienti) rispetto al dato dei primi nove mesi dell’anno scorso. Tale crescita riflette i risultati della strategia intrapresa negli ultimi anni che ha previsto il presidio di una parte più ampia della catena di valore nel mercato delle telecomunicazioni, concentrando le risorse di innovazione sui servizi Over the Top e sui media digitali.

In questo scenario Tiscali sta concentrando i propri sforzi sull’implementazione del piano industriale che prevede una forte razionalizzazione operativa, innovazione di prodotto e massimizzazione della generazione di cassa a servizio del debito commerciale e finanziario.

Parallelamente la società Sarda continuerà il forte impegno sull’innovazione, focalizzandosi sui prodotti come Indoona, Streamago e il nuovo motore di ricerca Istella, per i quali si lavorerà con un obiettivo di ampliamento della base clienti e di monetizzazione dell’audience raggiunta.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This