ICT & Telco

Telecom Italia: siglato accordo con Fintech per cessione Argentina

TELECOM

Telecom ha sottoscritto nella notte gli accordi per la cessione a di per 960 milioni di dollari. In particolare la quota di proprietà di Telecom è stata valorizzata 750 milioni di dollari. In base all’accordo con Fintech,  “859,5 milioni di dollari saranno corrisposti per la cessione: del 68% delle azioni ordinarie di Sofora di proprietà di e di International (750,8 milioni di dollari); dell’1,58% di Telecom Argentina di proprietà di Tierra Argentea (61,2 milioni di dollari); 2.351.752 American Depositary Shares, corrispondenti a 117.588 azioni preferite di classe B di Nortel, pari all’8% delle azioni preferite di classe B, di proprietà di Tierra Argentea (47,5 milioni di dollari)“.

Il rimanente importo di 100,5 milioni di dollari sarà corrisposto “a fronte di ulteriori pattuizioni correlate all’operazione, tra le quali la messa a disposizione delle società argentine di servizi tecnici di supporto per una durata massima di tre anni, la rinuncia e la modifica di alcuni diritti rivenienti dal patto parasociale relativo a Telecom Argentina, a favore del Gruppo Werthein”.

Tra le garanzie previste dall’accordo c’è il pegno concesso da Fintech su un numero di American Depositary Shares, rappresentative di azioni preferite di classe B di Nortel, per un valore medio di mercato inizialmente di 100 milioni di dollari. La vendita delle azioni detenute da Tierra Argentea, sottolinea la nota, è prevista entro l’esercizio corrente, mentre la vendita delle azioni di Sofora è sottoposta alla condizione sospensiva dell’ottenimento delle necessarie autorizzazioni amministrative. Se fosse necessario, infine, Fintech lancerà un’offerta pubblica sulle rimanenti azioni quotate di Nortel e Telecom Argentina.

Fintech ha manifestato l’intenzione di rispettare i Piani di Investimento del prossimo triennio del Gruppo Telecom Argentina per lo sviluppo delle infrastrutture di telecomunicazioni ed il miglioramento della qualità dei servizi. Telecom Italia ha accettato di continuare a supportare Telecom Argentina con particolare riferimento alle aree dell’innovazione e della tecnologia.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: Patuano: sulla banda ultra larga è il momento di agire rapidamente | Tech Economy

  2. Pingback: Patuano: Telecom Italia è azienda solida, no a scorporo rete per legge | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This