eGov

Chief Digital Officer NYC, Rachel Hoat: “New York vive periodo d’oro per la tecnologia”

tech16n-2-web

Connettersi e accedere alla rete, indipendentemente dal reddito e dalle possibilità economiche. E’ questo l’obiettivo dichiarato nei giorni scorsi dalla responsabile della digitalizzazione e dell’informatizzazione (Chief Digital Officer) di Rachel Haot. In occasione del rilancio ufficiale di NYC.gov, il volto digitale di City, la Haot ha aperto l’evento con un’importante dichiarazione sul settore tech della Grande Mela: “Oggi, più che in un qualsiasi altro momento, stiamo davvero vivendo un periodo d’oro per tecnologia a New York”.

Nel tentativo di porre le basi per il futuro, Rachel Haot e l’amministrazione Bloomberg, infatti, hanno intrapreso un approccio integrato che interessa più fronti: “Il fondamento della strategia digitale di New York City è la connessione, l’accesso”. L’obiettivo è rendere possibile a tutti i newyorkesi di connettersi, di accedere alla rete a prescindere dal livello di reddito e dalle risorse che si possono avere in famiglia. Le biblioteche, sotto questo punto di vista, svolgono un ruolo molto importante. Così come le scuole grazie ai centri ricreativi.  “Abbiamo investito anche nei centri per anziani, dove stiamo cercando di far connettere più anziani possibile, fornendo formazione e abbiamo educato oltre 1 milione di abitanti fino ad oggi, con un’ampia varietà di programmi digitali – ha detto ai partecipanti. 

Senza dimenticare l’importanza dei nuovi trend tecnologici come le stampanti 3D: “New York è senza dubbio la capitale del mondo in fatto di stampa 3D”, ha osservato, con riferimento alle principali aziende di settore come MakerBot e littleBits proprio di New York. Una tendenza che è emblematica della storia trasformativa di NYC, reinventatasi con successo più volte negli ultimi 400 anni. Anche se New York è già sede di diverse grandi industrie – la moda, finanza e ristoranti, per citarne solo alcuni – la Chief Digital Officer immagina un futuro in cui la Grande Mela sarà anche un importante polo tecnologico.

Daniele Rocca

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This