Market & Business

Twitter: debutto show in borsa, titolo superiore al prezzo di collocamento

Twitter debutta a Wall Street
Attesa finita e debutto in grande stile per . Nella tarda serata di ieri il prezzo delle azioni era stato fissato a 26 dollari ma, all’apertura delle contrattazioni. il titolo ha subito un’impennata registrando un rialzo, che al momento, è poco meno del 77% pari a 45,95 dollari per azione e raggiungendo anche la soglia psicologica dei 50 dollari per azione. Di fatto un raddoppio quasi secco rispetto al prezzo di collocamento comunicato alla vigilia.
Del resto la parola d’ordine di analisti e banchieri che preparavano la quotazione di Twitter è sempre stata “evitare gli errori commessi con Facebook” che nel maggio del 2012 ha registrato uno sbarco su Nasdaq ancora ricordato come disastroso. Per il momento Twitter pare aver superato brillantemente le paure del debutto che contribuiscono ad allontanare momentaneamente, le ombre dei risultati finanziari registrati nel 2012 e nel 2013:  l’anno scorso quasi 80 milioni di perdite, mentre nei primi nove mesi del 2013 i ricavi sono saliti a 422 milioni ma le perdite sono state di 134 milioni.

L’ accelerata di Twitter al debutto al New York Stock Exchange rallenta il passo delle rivali. Facebook cede il 2,83% a 47,71 dollari per azione, dopo essere arrivata a un minimo intraday di 47,63 dollari, mentre LinkedIn arretra del 3,15% a 213,74 dollari per azione, anche in questo caso poco sopra il minimo di giornata a 213,13 dollari. Molto peggio Yelp, che perde il 6,38% a 62,39 dollari per azione.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Boom di Twitter a Wall Street: le prime impressioni | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This