News

Pinterest è il social network su cui si condivide di più

Pinterest: la nuova piattaforma per la condivisione dei contenuti?
Oggi per poter aver una giusta visibilità bisogna essere presenti sui . Ma su quali social network si devono concentrare i propri sforzi? Oggi essere presenti su Facebook, basta? Secondo una ricerca condotta da ShareThis, nel corso del terzo trimestre del 2013, che ha analizzato gli share effettuati su più di 120 canali social e due milioni di siti web, è emerso che la piattaforma per la condivisione di contenuti online più in rapida crescita risulta essere .

Nel trimestre appena trascorso la condivisione di contenuti su Pinterest è cresciuta del 19,2%, quella su LinkedIn del 15,1%, il social network di Mark Zuckerberg ha visto aumentare la condivisione dei contenuti del 14,7%, mentre la condivisione su Twitter è scesa del 7,6%.

I dati che mette in evidenza la ricerca danno un chiaro suggerimento al business: bisogna guardare al di là di Facebook e Twitter nella gestione delle campagne di sensibilizzazione attraverso i propri social media, fermo restando che tali social comunque  rappresentano ancora il 75% circa di tutti i contenuti condivisione. Kurt Abrahamson, CEO di ShareThis, ha dichiarato “gli inserzionisti devono capire come i consumatori utilizzino tutti i social network – al di là di Facebook e Twitter – ed è il modo più efficace che hanno per aumentare e migliorare le campagne è utilizzare tutti i social media“.
PNGConsumerTrends

 

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Pinterest supera tutti nell’ultimo trimestre | Storia di Internet e del Web

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This