Device

Google: nuovo modello dei Glass per gli sviluppatori

l progetto della società di Mountain View continua ad andare avanti e compiere passi da gigante. Recentemente la società ha annunciato l’arrivo di una seconda edizione degli occhiali, dedicata agli sviluppatori: quelli che hanno acquistato gli “occhiali ” a realtà aumentata prima del 28 ottobre 2013 potranno ricevere gratuitamente il dei Glass. La disponibilità è prevista nel mese di novembre: per il momento questa novità è relativa soltanto nel panorama americano per ora ancora nulla sul fronte europeo.

Ma quali novità saranno introdotte nei Glass? Non sono state resi noti tutti i cambiamenti hardware effettuati in questa nuova versione del device ma per ora si sa che è stata introdotta la compatibilità con gli occhiali da vista e da sole. Inoltre è stata inserita una porta audio mono vicina a quella per ricaricare i Glass. Come la loro precedente versione, gli innovativi occhiali permetteranno di vedere la realtà che ci circonda da un punto di vista differente: tante le caratteristiche come la possibilità di ascoltare musica, di catturare fotografie, fare video e condividerle online sui social network, effettuare ricerche sul Web, fruire del servizio Google Maps per le indicazioni stradali e molto altro.

Gli occhiali  a realtà aumentata saranno probabilmente disponibile nel 2014 ad un prezzo non ancora reso noto.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This