Market & Business

Advertising: per Nielsen la spesa maggiore è ancora per la TV

tvadvertising

Nonostante Internet stia continuando la sua crescita nel mondo dell’, la sembra essere ancora lo strumento principale per veicolare messaggi pubblicitari. A rivelarlo è un nuovo report firmato Nielsen che dimostra come la rimanga ancora la piattaforma più redditizia per le campagne di , nonostante la spesa per gli annunci creati per il web registri il più alto livello di crescita.

La ricerca “Global AdView Pulse” mostra che, sebbene le abitudini di consumo tendano ad incoronare come re e regine dell’intrattenimento casalingo i più svariati dispositivi tech e mobile, quando si parla di pubblicità, invece, il mondo rimane analogico. Nel secondo trimestre 2013, la televisione – non quella in streaming on-line ma quella tradizionale, ha rappresentato il 57,6% di tutta la spesa pubblicitaria mondiale.  La categoria che si aggiudica il secondo posto sono i giornali: i quotidiani raggiungono una spesa del 19% seguiti dalle riviste con il 10%.

grafico 1

Come si può vedere dal grafico riportato sopra, i dati di Nielsen – che va ricordato sono globali – dimostrano che, nonostante l’ondata di utenti che si riversa su piattaforme come Facebook e Twitter e l’ingente numero di contenuti con cui si entra in contatto, gli annunci su Internet sono ancora ben lontani da quelli della TV. Nella prima metà dell’anno la pubblicità su web ha raggiunto una spesa totale del 4,3%. In altre parole, per ogni dollaro speso da un brand per la pubblicità, solo 4,3 centesimi sono stati destinati all’.

Ciò che può consolare gli addetti ai lavori, però, è senza dubbio la velocità con cui cresce la spesa pubblicitaria su web. Quest’anno, infatti, si è registrato un aumento del  26.6%, quasi sei volte di più rispetto alla spesa per la TV (che in realtà continua a crescere a sua volta se comparata con i cali dei mezzi di comunicazione tradizionali come giornali, magazine e cinema).

grafico 2

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: I device mobili ci aiutano a ignorare gli spot in TV: ecco perché il futuro della TV è il social ADV

  2. Pingback: L’Ipnosi dei Social Network | MTSMagazine

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This