Media

I grandi del web contro digital divide globale: nasce Alliance for Affordable Internet

alliance

Tentare di ridurre il costo di accesso al web per aumentare la popolazione connessa sul Pianeta. È questo l’obiettivo di Alliance for Affordable Internet, una nuova “alleanza” dei colossi del web per ridurre il divario digitale e aiutare soprattutto i paesi più poveri.

Una iniziativa che fa seguito al progetto lanciato da Mark Zuckerberg a fine agosto per connettere alla Rete i cinque miliardi di persone al mondo che attualmente ne sono escluse, partendo dal principio che Internet “è un diritto umano“. Al progetto, il cui acronimo è , fanno parte big della tecnologia come Google, Facebook, Microsoft, Yahoo!, Intel, Cisco, Alcatel-Lucent, Ericsson, ma anche agenzie governative di Stati Uniti e Regno Unito, organizzazioni filantropiche e il padre del web . “Lo scopo dell’Alleanza è semplice, la maggioranza delle persone nel mondo non sono ancora online perché non se lo possono permettere“, spiega Berners Lee che citando uno studio recente spiega come un 1Gb di dati può costare ad un abitante del Mozambico mediamente due mesi di stipendio. “Il risultato dei prezzi alti è proprio il – continua – e se arriveranno smartphone economici e un ampliamento della rete wireless il divario digitale cadrà”.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla International Telecommunication Union (ITU) circa 2,7 miliardi di netizen, cioè cittadini sul web, spendono mediamente il 30 per cento del proprio reddito in servizi di accesso alla Rete. Per questo, uno degli obiettivi dell’Alleanza sarà di contenere il costo mensile dei servizi di connettività fino al 5 per cento del reddito mensile di ciascun abitante. Le aziende partner di A4AI si concentrano sull’adozione di specifiche policy per la creazione del giusto ecosistema soprattutto in favore dei paesi in via di sviluppo e chiamano in causa i singoli governi nazionali sperando nel sì di almeno dieci nazioni entro la fine del 2015. Sarà poi stilato annualmente un rapporto che faccia periodicamente il punto dei progressi maturati.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Nasce Alliance for Affordable Internet | Storia di Internet e del Web

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This