Device

Microsoft presenta Surface 2 e Surface Pro. Ultima sfida di Ballmer?

microsoft_type_cover_on_surface_2_right_-with_old_surface_pro

L’ultima sfida di Steve Ballmer per : due nuovi tablet e pro, più potenti, veloci, leggeri, con uno schermo più avanzato e con miglioramenti alla batteria che consentono “di lavorare tutto il giorno”. Panos Panay, vicepresidente Surface del gruppo di Redmond li ha presentati a New York alla stampa specializzata. Tre nuovi tipi di custodia-tastiera, una che estende del 50 per cento la vita della batteria. E c’è anche una docking station che trasforma di fatto la “tavoletta” in una una una workstation.

A un anno dall’ingresso del mercato dei tablet, il gigante informatico che con il primo Surface aveva dovuto incassare un umiliante writedown di 900 milioni di dollari alle ultime trimestrali si prepara a un nuovo confronto con iPad di Apple e Android di Google. I nuovi iPad dovrebbero venir presentati in ottobre. I due nuovi Surface saranno disponibili il 22 ottobre in 22 mercati tra cui l’Italia, e poi Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti mentre per la Cina si parla della fine di novembre. è la versione professional (899 dollari di base) con un processore di quarta generazione Intel “Haswell” Core i5 e ulteriori 4GB di Ram per un totale di 8GB: “Surface Pro 2 è il tablet professionale per chi vuole la maggior produttività possibile. È una bestia”, ha detto Panay.

Per Surface 2, che usa il sistema operativo Windows 8.1 ed è è diventato più leggero, più sottile e soprattutto più veloce del 20% del suo predecessore con una batteria che dura il 75% in più, si parte da 449 dollari. E la nuova Surface Power Cover aggiunge altra durata, grazie a una batteria da 30W. Questo sembra rispondere a uno dei problemi, la poca autonomia, che avevano accompagnato la prima versione di Surface. Microsoft ancora crede nel concetto di fondo con cui ha fatto il suo ingresso nel mercato del tablet: prodotti che fondono i benefici di mobilità delle “tavolette” e la potenza di fuoco dei laptop. L’obiettivo adesso è riparare gli errori del passato: le 10 mila applicazioni per entrambi i modelli e per Surface Rt (che resterà in vendita a 349 dollari) sono salite a 100 mila. Surface 2 avrà un prezzo di 449 dollari mentre per Pro 2 il costo sarà di 899. E per chi acqusita i due nuovi tablet Windows ci saranno anche servizi aggiuntivi: in omaggio chiamate Skype gratuite per un anno verso i telefoni fissi in più di 60 Paesi, Skype WiFi illimitato per un anno su Surface 2 o Surface Pro 2 in più di 2 milioni di hotspot in tutto il mondo e 200 GB di spazio di archiviazione gratuito nella “nuvola” di SkyDrive per due anni.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Microsoft: nuovi tablet Surface anche in Italia | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This