Market & Business

Gartner prevede calo nel 2017 del mercato app

App

Gli Store mobili vedranno, entro la fine del 2013, 102 miliardi di download, in aumento rispetto ai 64 miliardi raggiunti nel 2012. Questi sono i dati rilasciati da Gartner in una nuova ricerca, secondo cui, inoltre, i ricavi totali degli store nel 2013 raggiungeranno i 26 miliardi di dollari, in crescita rispetto ai 18 miliardi guadagnati nel 2012. Le app gratuite rappresenteranno il 91% dei download totali nel 2013, mentre gli acquisti in-app (IAP) ammonteranno al 48% delle entrate entro il 2017, rispetto all’11% raggiunto nel 2012.

Ci aspettiamo una forte crescita in download fino al 2014, anche se prevediamo un calo negli anni a seguire”, ha affermato Sandy Shen , research director di Gartner . “I download medi per dispositivo dovrebbero essere alti nei primi anni, in concomitanza dell’acquisto, da parte degli utenti, dei nuovi dispositivi mobili. Nel corso del tempo, però, una volta accumulato un portafoglio di applicazioni consistente, il numero di download comincerà a scemare in relazione al tempo di invecchiamento del loro ”.

Le app gratuite rappresentano circa il 60% delle applicazioni presenti sull’App Store di Apple e l’80% di quelle su Google Play”, ha dichiarato Brian Blau , research director di Gartner . “Gli App store di iOS e Android insieme rappresenteranno il 90% di download a livello mondiale entro il 2017”.
I due App store, infatti, sono sempre più attivi grazie al ricco ecosistema e al largo bacino di utenza e sviluppatori. Tuttavia, Gartner si aspetta che i download medi mensili per ogni dispositivo iOS subiranno un calo dal 4,9% nel 2013 al 3,9% nel 2017, così come quelli Android che passeranno da un 6,2% nel 2013 al 5,8% nel 2017. Ciò si ricollega alla tendenza generale che spinge gli utenti ad utilizzare più spesso le stesse applicazioni invece di scaricarne di nuove.

Gli acquisti in-app, invece, rappresenteranno il 17% delle entrate degli app store nel corso del 2013, aumentando addirittura al 48% entro il 2017. Nonostante tutto, però, anche in questo caso, si prevede una crescita per i prossimi due anni, seguita da un calo dovuto alla massiccia distribuzione di massa degli smart device che non sempre entreranno nelle mani di chi è disposto a spendere per acquistare applicazioni. Tuttavia, secondo Gartner, gli acquisti IAP diventeranno un metodo di monetizzazione importante sia per gli store sia per gli sviluppatori .

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This