Device

Apple: in arrivo i nuovi iPhone, scorte ridotte per il 5S?

iphone5c

Manca poco all’arrivo dei nuovi iPhone, il 20 settembre, e sono già iniziate le code davanti ad alcuni Store. Code e attese che potrebbero aumentare perchè, secondo alcuni blog, sembra che le scorte per il modello 5S, quello più costoso che prevede la lettura delle impronte digitali, non siano sufficienti a reggere la domanda degli utenti.

Secondo il sito 9toMac, infatti, quasi l’80% degli iPhone nei magazzini dei vari negozi sono , cioè il modello più economico. I siti specializzati, oltre a sottolineare che il problema delle scorte ridotte è un copione che si ripete ad ogni lancio di Cupertino, ipotizzano che il modello 5S, col suo sistema Touch ID per la rilevazione delle impronte digitali e il processore a 64 bit, stia causando rallentamenti alle aziende fornitrici. L’azienda starebbe però correndo ai ripari: sempre secondo 9toMac dovrebbe aggiornare la propria applicazione sull’Apple Store, in modo che gli utenti possano verificare la disponibilità dei nuovi presso il loro Apple Store locale.

Tra le curiosità riportate dai blog, pare che il colore più richiesto sia lo Space Gray – si calcola che negli store ci sia una media di 3 iPhone su 4 di tale colore. Mentre, per quanto riguarda la memoria del melafonino, il sito ritiene che sarà più facile reperire i modelli da 16 e 32 GB piuttosto che quelli da 64 GB. Questa scarsa disponibilità spiega quindi l’apertura dei preordini per il solo iPhone 5C, decretando una limitazione di scorte del modello considerato il top di gamma.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This