Market & Business

IDC: in Europa cresce il mercato mobile

idc-logo

Il di telefonia dell’Europa occidentale è cresciuto nel secondo trimestre del 2013 ma è diminuito rispetto al primo trimestre di quest’anno. I dati arrivano dall’International Data Corporation (IDC ), secondo cui le spedizioni totali sono aumentate del 2,6% anno su anno arrivando a 43,3 milioni di unità.

Il segmento dei “feature phon”e ha continuato a ridursi, così come le spedizioni sono scese del 27% anno su anno a 10,7 milioni di unità. Il segmento smartphone, invece, è aumentato del 19% anno su anno a 32,6 milioni di unità nel trimestre fino a rappresentare il 75% delle spedizioni totali nella regione.

Negli ultimi due anni il secondo trimestre è stato il più debole in Europa, dal momento che gli operatori mobili sono più attenti nell’annunciare nuovi dispositivi per le campagne natalizie. D’altra parte il secondo trimestre, legato all’approssimarsi della stagione estiva, è uno dei periodi più importanti per gli annunci di nuovi prodotti. Consapevoli di questo, e quindi dei nuovi dispositivi in uscita, i consumatori preferiscono conservare il loro budget per acquistare i dispositivi di punta più recenti o aspettare che questi ultimi calino di prezzo per comprarli quando saranno usciti i nuovi modelli.

Il mercato europeo occidentale continua a soffrire di un difficile contesto economico, anche se questo non impedisce agli operatori mobili di spingere quei telefoni che potenzialmente guidano maggiori ricavi“, ha dichiarato Francisco Jeronimo , Research Director. “Un fatto importante da notare in questo trimestre è stato che la LTE già rappresenta il 32% del totale delle spedizioni di telefonia mobile e il 43% del totale delle vendite di smartphone. Sebbene la maggior parte dei consumatori non sottoscrive ancora un piano dati LTE quando rinnova il suo smartphone, è importante per gli operatori mobile consentire ai loro utenti di accedere alla LTE con i loro telefoni mentre la rete è ancora in espansione. Quando le reti saranno ampiamente disponibili geograficamente sarà più veloce far migrare gli utenti verso un piano dati LTE man mano che questi diventeranno più economici“.

Dai dati emersi dallo studio IDC si fa anche riferimento alle cifre dei sistemi operativi in circolazione. Android continua ad essere il sistema operativo principale. Nel trimestre, le vendite sono aumentate del 29% anno su anno a 23,2 milioni di unità, che hanno dato al sistema operativo di Google la quota di mercato del 71% , il più alto in assoluto in Europa. La versione Ice Cream Sandwich è ancora la più popolare e rappresenta il 70% del totale delle spedizioni Android. IOS di Apple ha perso quote di mercato a causa della previsione di un nuovo iPhone in uscita nel terzo trimestre e rappresenta ora il 17,4% delle spedizioni totali, inferiore al 19,4% nel secondo trimestre dello scorso anno. Windows Phone ha continuato a vedere una crescita costante, ma lenta. Le spedizioni sono aumentate del 48% anno su anno a 2 milioni di unità, pari al 6,3% del totale delle vendite di smartphone.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This