Device

Apple: su iPhone 5S chip più veloce del 31%

Apple Iphone 5 S: sembra che un chip lo renda del 31% più veloce

Il 10 settembre è la data indicata per svelare al mondo la nuova creatura: l’. E nell’attesa, come è consuetudine, nel web impazzano rumor di ogni sorta. A pochi giorni dal debutto contonuano ad emergere ulteriori dettagli sul dispositivo, l’ultimo dei quali suggerisce che il processore all’interno del nuovo telefono di punta renderà il device più veloce rispetto al suo predecessore, mentre un altro chip sarà associato a una nuova funzione di .

Un Tweet di Clayton Morris di Fox News informa che i prossimi iPhone 5S saranno alimentati da un , che sarebbe circa il 31% più veloce rispetto al chip A6 dell’iPhone 5. E in un rapporto apparso su 9to5Mac si dice che Apple stava già testando prototipi di iPhone 5S con processori a 64 bit, in grado di supportare il chip A7. Tuttavia l’uso di processori a 64-bit nel prossimo iPhone rimane poco chiaro, perché è probabile che la società di Cupertino miri ad un futuro aggiornamento del processore nel 2014.

Sempre Clayton Morris in un tweet parla di un nuovo chip dedicato al “motion tracking”, che, secondo lui, potrebbe essere utilizzato per migliorare le prestazioni della fotocamera del dispositivo.  Anche se non è chiaro come Apple potrebbe implementare funzionalità di motion-tracking su iPhone 5S, un rapporto da MacRumors ha suggerito che la società potrebbe avere sviluppato un nuovo sistema di controllo che utilizzerà i movimenti, così  come Samsung ha già fatto per la sua linea di smartphone Galaxy S.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This