Net4Work

Viaggi: le app per trovare un alloggio

booking

Chi ai monti, chi al mare e chi in città a lavorare. E se è vero che sempre più prepotente si avvicina il momento delle vacanze, è anche vero che la prenotazione di un posto in cui dormire che non sia la propria casa prima o poi è un problema che riguarda tutti. La tecnologia può aiutare a trovare “il posto giusto”, quello che ci fa stare comodi, alzare riposati e magari sentirci coccolati. Quello che non è attaccato alla ferrovia tanto da farti venire la voglia nell’insonnia di controllare il biglietto ai passeggeri, quello che la camera non si allaga appena apri la doccia, quello che non è necessaria la disinfestazione della moquette per dormire tranquillo. Hotel, ostello, b&b, appartamento bungalow, con piscina o idromassaggio, possiamo scegliere in poche, semplici, spesso gratuite mosse.

bookingBooking è gratis per IOS , Android, Windows e servizio on line tra i più gettonati, perché non solo permette la ricerca, la prenotazione (a prezzo scontato se si è clienti) e la consultazione facile di una mappa interattiva, ma presenta dei preziosissimi pareri espressi da altri clienti. Tutti rigorosamente selezionati tra quelli che effettivamente hanno alloggiato in una struttura e che possono quindi dare un giudizio.

Tripadvisor, tra i più conosciuti – anch’esso con app Android, Apple, Nokia, Windows Phone gratuita da poter scaricare – è molto simile a Booking per integrazione con il GPS che vi fa vedere cosa avete nei paraggi e anche per modalità di ricerca e selezione dei servizi oltre che per la presenza di recensioni. Unico neo: i commentatori non sono “rintracciabili” in modo sicuro visto che il servizio si affida a un software di controllo sui contenuti, non certo infallibile.

Kajak, con app gratuita per Android, Apple e Windows , è un’agenzia di viaggi a portata di dito, che non solo trova e prenota il posto giusto per voi ma lo fa mettendo a raffronto i dati disponibili su diversi siti di viaggio.

TripIt, con app da regalo per IOS, Android e Blackberry, è quella giusta se siete alla ricerca di una sistemazione non tanto per rilassarvi quanto per lavorare e avete quindi bisogno non solo di dormire comodo ma di gestire pure appuntamenti e appunti.

Blink Booking, con app IOS e Android gratuita, fa per voi se partite all’avventura, non tanto per fare una zingarata, quanto perché vi trovate a dover prenotare una stanza d’albergo all’ultimo minuto. Qui, basta chiedere per conoscere le quattro migliori camere disponibili per la notte in corso.

Hotel Finder, da poco disponibile anche in Italia e targato Google, integra le informazioni e recensioni di Google Places e Maps e si presenta come un servizio molto semplice con una simpatica informazione aggiuntiva, che mostra la percentuale di variazione del prezzo praticato per la camera rispetto alla tariffa media dello stesso albergo.

Altre possibili alternative non mancano di certo. Come si faceva qualche anno fa, per esempio, ci si può mettere a cercare su Google, aprire contestualmente un foglio di calcolo, contattare uno ad uno gli hotel trovati (via mail solo se vi va bene, altrimenti telefonando o faxando) e riportando pazientemente servizi, costi, disponibilità per poi confrontarli a occhio. E magari scegliere il peggio tra i selezionati. Tutto nella poetica convinzione che, come ha scritto Banana Yoshimoto, “un viaggio, per quanto terribile possa essere, nel ricordo si trasforma in qualcosa di meraviglioso”.

Sonia Montegiove

Sonia Montegiove

Responsabile editoriale di Tech Economy.
Presidente dell’Associazione LibreItalia, è analista programmatore e formatore. È giornalista per passione ed è entrata a far parte della redazione di Girl Geek Life , convinta che le donne possano essere avvicinate alle nuove tecnologie scrivendo in modo chiaro e selezionando le notizie nel modo giusto.

Facebook Twitter Skype 

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Le 5 migliori app per prenotare un volo | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This