App

Juniper Research: nel 2017 previsti 160-miliardi di app scaricate

App

Continua a crescere il mercato del e con esso anche quello delle . A dimostrarlo in prima battuta è il volume delle vendite dei produttori di dispositivi Android, che vede in testa Samsung, che ha reso possibile il raggiungimento del traguardo dei 900 milioni di attivazioni in tutto il mondo del sistema operativo di Google.

Il passo verso il miliardo è ormai vicino, ma questa sembra non essere l’unica cifra destinata ad aumentare. Secondo quanto emerge da una nuova ricerca targata Juniper Research, infatti, se il numero di attivazioni Android venisse confermato, significherebbe che anche il numero di app scaricate raggiungerebbe cifre esorbitanti. La previsione è che nel 2017, il numero di applicazioni scaricate complessivamente raggiungerà i 160 miliardi.

C’è da dire che la maggior parte di questi download saranno però per le applicazioni gratuite che, grazie alle versioni freeium, cioè quelle app che permettono l’acquisto posteriore di elementi aggiuntivi, e alle nuove forme di pubblicità, in alcuni casi garantiscono maggiori proventi per gli sviluppatori. In questo senso, nonostante il numero di app crescerà del doppio, quelle a pagamento diminuiranno fino al 5% (attualmente sono al 6,1%).

Gran parte di questa crescita verrà garantita dai nuovi smarthone che si diffonderanno nei mercati dove attualmente sono ancora presenti i feature phone. Basti pensare che ad oggi il 50% dei telefoni venduti rientra ancora nei feature phone e questo numero è destinato a diminuire sensibilmente nei prossimi anni, con al diffusione di smartphone più economici e sempre più avanzati.

Di questi 160 miliardi di download, prevede che il 40% di questi saranno per videogames. Ma come si è detto, tutto questo dovrebbe portare anche ad un calo delle applicazioni a pagamento, già non molto ben viste dagli utenti, soprattutto per cifre che potrebbero superare i 5-10€.
L’altro lato della medaglia riguarda, però, le difficoltà che dovranno affrontare i piccoli sviluppatori che, puntando su una singola applicazione, in un mercato così ricco e competitivo, dovranno faticare non poco per avere un minimo di visibilità tra la miriade di applicazioni in circolazione.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This