ICT & Telco

Usiamo solo il 74% della velocità di connessione che paghiamo

Usiamo solo il 74% della velocità reale della connessione
Uno studio commissionato della Commissione Europea mostra che, in media, gli utenti ricevono soltanto il 74% della velocità reale di connessione al servizio Internet (adsl, cavo e fibra).
Dallo studio, condotto nel 2012, risulta che in generale nell’ Ue la velocità di trasmissione dati via cavo è la più affidabile: in media, i servizi adsl forniscono solo il 63,3% della velocità di trasmissione pubblicizzata, contro il 91,4% della connessione via cavo e l’84,4% delle reti in fibra.
In Italia risulta che appena il 60,4% degli utenti-campione usufruisca della velocità di connessione per cui paga. In questo ambito, l’Italia è anche il paese in cui la performance peggiora di più durante le ore di punta, perdendo dallo 0,81% all’1,76%.
La commissaria UE all’agenda digitale Neelie Kroes afferma che . “Si tratta del primo caso in cui la differenza fra la velocità pubblicizzata e quella reale della banda larga viene confermata attraverso dati affidabili e comparabili” aggiunge che “questa tipologia di dati serve ai consumatori perchè possano fare delle scelte consapevoli ed è per questo che l’esercizio verrà ripetuto“.
Il monitoraggio di Bruxelles continuerà anche quest’anno e il prossimo, sino al 2014, e i cittadini interessati a partecipare possono farlo rivolgendosi al sito https://www.samknows.eu/
2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. MARC

    27/06/2013 alle 13:02

    povera italia

  2. umberto

    27/06/2013 alle 13:41

    Basta andare a vedere le tariffe e le disponibilità di connessioni di compagnie telefoniche straniere per capire l’entità dei furti in italia: andate su http://www.free.fr, per fare un esempio. E poi paragonate con l’Italia. Che tristezza. Non ce la faremo mai.

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This