Media

Samsung lancia Smart future, l’istruzione digitale del futuro

digital divide

Il si “combatte” con interventi che garantiscano a tutti i cittadini gli strumenti necessari per accedere alla rete. Ma la banda larga e la connessione a tutti, però, non vuol dire estinguere completamente il . È necessario, infatti, una volta distribuiti gli strumenti, fare in modo che questi ultimi vengano utilizzati al meglio. Servono, quindi, iniziative e strutture che possano educare i cittadini all’utilizzo di queste nuove strumentazioni.

Smart Future, progetto internazionale lanciato da , negli intenti della casa coreana, proprio per favorire la digitalizzazione dell’istruzione a partire dalla formazione indirizzata a insegnanti, studenti e loro famiglie. Dal prossimo anno scolastico verranno create classi digitali in circa 300 scuole italiane nel triennio 2013-2015 – le prime 50 entro la fine dell’anno – dotandole di tecnologie digitali interattive e corsi di formazione rivolti ai docenti. “Ci stiamo impegnando sempre di più in iniziative per contribuire allo sviluppo sociale ed economico dei territori nei quali siamo presenti. Smart Future rientra all’interno di questa strategia, quella di creare valore attraverso l’innovazione per migliorare la società e la qualità di vita degli individui“, spiega Carlo Barlocco, Senior Vice President Samsung Electronics .

“Le tecnologie digitali non servono a modificare deterministicamente gli apprendimenti degli studenti”, sostiene Pier Cesare Rivoltella, Professore ordinario di Didattica e Tecnologie dell’istruzione presso l’Università Cattolica di Milano.  “Se inserite nella scuola con un corretto processo di ‘guidance’, servono a destabilizzare le vecchie pratiche didattiche favorendo l’innovazione e la riduzione del gap di cultura tra scuola e sistema sociale“.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. istituto superiore d'adda

    22/06/2013 alle 09:18

    sono Mauro Agarla, Preside dell’istituto superiore d’Adda di Varallo (vc), sul nostro sito potete vedere quanto stiamo attuando 1-registro elettronico;2- Servizio pod cast, materiale didattico 3-Campus tra le nuvole; 4 immgine donna, blog dedicato alla donna; 5-piattaforma-elearning.
    Saremmo intenzionati nel futuro di dotare i docenti di TABLET per la gestione quotidiana del registro elettronico (mancanza di fondi). Chiediamo informazioni in merito e siamo disponibili ha fornire informazioni. Mauro Agarla

  2. Claudio Stucchi

    25/07/2013 alle 18:11

    Sono il Consigliere Delegato alla Pubblica Istruzione del Comune di Brembate di Sopra (BG) è chiedo di aver delle Informazioni ed eventuali contatti per poter aderire al progetto Samsung Smart future; il tutto per i Nostri complessi Scolastici.

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This