Focus

Mobile commerce: italiani alla ricerca di sconti ed occasioni

Mobile-Banking

Gli Italiani sono sempre più connessi alla rete con i loro dispositivi mobili. Smartphone e tablet sono utilizzati in larga misura, non solo per fruire di contenuti video o per attività di social networking, ma spesso per acquistare prodotti online. In teoria questo dovrebbe aiutare le aziende dei beni merceologici a diffondere su larga scala i propri prodotti, ma secondo quanto riporta una nuova ricerca targata Tradedoubler, non è sempre così.

I consumatori italiani connessi sembrano utilizzare i loro dispositivi mobili per andare alla ricerca di offerte ed occasioni: il 62% di essi, infatti, ha scaricato almeno una app di performance marketing dedicata.

Dalla ricerca “Il e lo shopping on demand” risulta che le app di comparazione prezzi sono le più popolari (42%), seguite dalle app dedicate a coupon e codici promozionali (30%), da quelle per promozioni giornaliere/gruppi di acquisto (26%), per programmi e premi fedeltà (19%) e cashback (15%). Ciò sembra incidere profondamente sulla fedeltà che gli italiani riversano nei brand, e in particolar modo sull’acquisto di prodotti di marca all’interno dei negozi brandizzati.

image008
Anche brand molto forti stanno perdendo il loro predominio nei negozi, perchè hanno dato troppa importanza alla fedeltà al marchio, e non abbastanza al prezzo, al valore e alla varietà di canali disponibili – incluse le app mobile che oggi i potenziali acquirenti richiedono e si aspettano di trovare” spiega Vittorio Lorenzoni, Regional Director di Tradedoubler.

Sembra che gli utenti siano ora maggiormente interessati all’affare e al reperire un determinato bene al prezzo più conveniente possibile: “La caccia all’affare è sul mobile, e se le aziende non saranno pronte a raggiungere con campagne valide e tempestive le persone che hanno almeno una app di performance marketing sul telefono, nel momento in cui sono pronte ad acquistare, perderanno l’occasione”, continua Vittorio Lorenzoni.
Dalla ricerca emerge, inoltre, come il 58% di coloro che usano il loro smartphone quando entrano in un negozio ha acquistato un prodotto in un negozio rivale, dopo aver scoperto che questo offriva un prezzo migliore utilizzando il proprio cellulare.

Per chi è alla ricerca della migliore offerta, voucher sconto e coupon dimostrano di essere uno strumento efficace: il 63% degli intervistati cerca sconti utilizzando il proprio smartphone e il 52% utilizza regolarmente voucher che ha ricevuto sul proprio dispositivo.

La ricerca si sofferma, inoltre, sull’attività di shopping che gli utenti svolgono in relazione alla fruizione di contenuti video. È ormai pratica diffusa, infatti, utilizzare più dispositivi mobile mentre si guarda la TV: il 60% dei consumatori connessi interpellati in Italia ha usato lo smartphone per raccogliere maggiori informazioni su un prodotto visto in una pubblicità televisiva, e il 36% ha anche completato un acquisto via smartphone senza muoversi dal divano.

La ricerca è stata condotta analizzando le risposte provenienti da 8 paesi europei (Italia, Regno Unito, Francia, Germania, Paesi Bassi, Spagna, Svezia e Polonia) e guardando ai risultati complessivi, gli Italiani confermano la loro affezione per il mobile. I dati locali sono superiori alla media in diversi casi: ad esempio, globalmente negli otto paesi considerati il 32% dei consumatori “connessi” ha una app di comparazione prezzi (in Italia è il 42%). Coloro che hanno scaricato almeno una app di performance marketing globalmente sono il 52% (in Italia è il 62%). Anche l’utilizzo di voucher è più apprezzato. Globalmente il 51% dei consumatori con smartphone cerca attivamente voucher ed il 44% usa i voucher ricevuti sul cellulare (in Italia siamo rispettivamente al 63% e al 52%).

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Mobile commerce: italiani alla ricerca di sconti e occasioni

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This