Market & Business

Tim Cook: “Apple paga tutte le tasse”

Apple: boom iPhone venduti - Ricavi per 35,3 mld; in autunno nel 2014 in arrivo nuovi prodotti

Martedì prossimo il CEO di sarà convocato al Senato degli Stati Uniti per capire come la multinazionale investa i propri capitali all’estero e per comprendere se ci siano i margini di una possibile evasione fiscale da parte dell’azienda. Il CEO non ha atteso la convocazione ed è intervenuto preventivamente sulla stampa americana affermando che la sua azienda paga ogni “singolo dollaro” al governo degli Stati Uniti. “Lo posso dire inequivocabilmente. Apple non incanala i propri profitti domestici oltreoceano. Non lo facciamo. Paghiamo le su tutti i prodotti venduti negli Stati Uniti e paghiamo ogni dollaro dovuto. E quindi vorrei che questo fosse chiaro”, ha riferito Cook.

Da un’intervista al Washington Post, Cook lancia un appello al Governo americano chiedendo una “semplificazione” delle leggi sulla fiscalità delle imprese, oggi troppo penalizzate da tasse troppo elevate e di incoraggiare le imprese made in USA a riportare i propri guadagni in patria e a investire in posti di lavoro, ricerca e sviluppo.

Inoltre, Cook solleva l’annoso problema denunciato da molte aziende americane, soprattutto quelle più grandi, le multinazionali, che lamentano aliquote troppo alte e non in linea con gli altri Paesi più avanzati.

Secondo i dati di JPMorgan, riportati dal Washington Post, più di mille società statuniensi detengono un patrimonio stimato in 1.700 miliardi di dollari all’estero. Tra queste Apple, una delle società più ricche della storia che – sottolinea il Post – detiene enormi capitali all’estero.
Se si guarda a quello che accade oggi – afferma Cook – per rimpatriare patrimoni negli Stati Uniti si deve pagare il 35% di queste somme. Una cifra molto alta. Noi non proponiamo che questa cifra diventi zero – aggiunge il numero uno di Apple – ma chiediamo che sia più ragionevole“.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: Senato Usa: "Apple è una società che elude le tasse" | Tech Economy

  2. Pingback: Apple: Ue pronta ad aprire indagine formale su tasse in Irlanda? | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This