App

Sincronizzazione su più device, nuovi formati e cloud: le novità di Google Play Books

Nuovo e atteso aggiornamento di per Android e iOS. La nuova versione resa disponibile mercoledì scorso, permette finalmente agli utenti di caricare file PDF e EPUB, che possono anche essere sincronizzati sul web, smartphone e tablet.

Questo consentirà di creare, grazie alla condivisione su , una vera e propria libreria online sempre disponibile su qualsiasi dispositivo. I file possono essere caricati dal pc o importati da Google Drive, a patto che i file siano inferiori ai 50 MB.

Una volta caricati nella libreria, i file saranno leggibili sul web, così come su i dispositivi mobile Android e iOS. I numeri delle pagine, i segnalibri e le note saranno quindi sincronizzabili tra ogni dispositivo desiderato, consentendo agli utenti di continuare a leggere da dove avevano lasciato su qualsiasi altro dispositivo.

Secondo alcuni questa nuova funzione di sincronizzazione darà sicuramente a Google un punto in più rispetto ad Apple che, invece, non permette agli utenti di caricare i contenuti presenti su più dispositivi.

Il nuovo aggiornamento prevede anche altre attese novità come:

  • la possibilità di cambiare il carattere, di cerca all’interno del libro e  ottere informazioni sul libro
  • supporto alla gestione della biblioteca (archivia i libri dopo la lettura)
  • modalità di lettura notturna
  • lettura di libri offline
  • supporto VoiceOver.
Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Shares
Share This