Device

Viber sfida Skype con le telefonate anche da pc

viber

, una delle più popolari applicazioni di telefonate e sms per dispositivi mobili, approda anche sul pc e sui computer Mac di Apple ed entra così in diretta concorrenza con (si può anche videochiamare), evolvendosi rispetto all’altrettanto noto Whatsapp.

La notizia arriva direttamente dalla società che annuncia di essere arrivata a oltre 200 milioni di utenti, distribuiti fra le varie piattaforme supportate. “Con Viber Desktop si può sempre usare il dispositivo più conveniente. Si può passare da uno all’altro senza interruzioni, mentre si usa la messaggeria e anche trasferire le chiamate fra cellulare e desktop“, spiega Talmon Marco, Ceo di Viber, calcando sul concetto chiave di convergenza tra dispositivi. Per scaricare Viber su pc basta andare sul sito ww.viber.com, la procedura d’installazione è praticamente uguale a quella per i telefonini: l’applicazione usa il numero di cellulare associato all’utenza come identificativo di accesso, i nuovi utenti possono registrarsi inserendo il numero di telefono e il codice di conferma che arriva tramite sms. Dopo l’accesso, l’app desktop si sincronizza con il database centrale di Viber e riporta su pc tutte le conversazioni aperte.

Viber Desktop fa parte del pacchetto rinnovamento di Viber 3.0, la nuova versione della piattaforma che include anche aggiornamenti per l’app dedicata ad Android e iOS, nonchè una nuova versione per BlackBerry che garantisce chiamate vocali e compatibilità con Viber Desktop. Con l’aggiornamento, infine, l’app supporta otto nuove lingue (sono 27 lingue in totale).

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This