App

Google chiude la Meebo Bar

meebo-bar

prevede di chiudere a giugno Meebo, la barra per la ricezione e la condivisione di contenuti personalizzati da siti web, in favore degli strumenti di + per l’interazione tra siti e utenti.

Il gigante di Internet ha acquisito Meebo nel giugno dello scorso anno. Oltre ad offrire una barra degli strumenti che mette a disposizione contenuti personalizzati, così come annunci pubblicitari, con collegamenti a Twitter e ad altri social network, Meebo, istituito nel 2005, ha offerto anche un programma di messaggistica istantanea.

Ma nel luglio dello scorso anno, Google ha deciso di accantonare Google Talk Chatback che ha permesso ai siti web di incorporare un widget per interagire con i loro visitatori. “È ormai superata, quindi stiamo chiudendo Chatback e incoraggiando i siti web ad utilizzare la barra di Meebo“, ha riferito tempo fa Google in un post che annunciava la sospensione del servizio.

Ora è la volta di Meebo di andare in pensione. Sarà interrotto il 6 giugno, così che il team di lavoro di Meebo, così come riportato dal loro sito web, potrà concentrare le proprie risorse su iniziative come il recente lancio del sign-in di Google+ che comprende i messaggi interattivi e “over-the-air app” installate dai siti web, e i plug-in di Google+ come il pulsante “+1”.

La è stata lanciata “per portare alla comunità, engagement ed entrate per gli editori di siti web”, e questo continuerà ad essere il fulcro della squadra, si continua a leggere nel post rilasciato.

Gli editori dei siti web sono stati informati che dopo il 6 giugno la Meebo Bar smetterà di caricare sui loro siti. È stato, inoltre, raccomandato di rimuovere dai siti il codice Meebo e precisato che non ci saranno più nuovi aggiornamenti del servizio.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This