Market & Business

Amazon: scende utile trimestrale, -37%

Amazon: presto uno smartphone 3D?

chiude il primo trimestre con un utile netto in del 37% a 82 milioni di dollari contro i 130 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno scorso. Le entrate, invece, sono aumentate del 22% a 16,07 miliardi dollari, spinte dalle crescenti di contenuti digitali, dai servizi di cloud computing e dai guadagni per la sua principale attività al dettaglio. Ma si è trattato comunque di un se comparato alla crescita del 36% registrata nel primo trimestre del 2012.

Anche il fatturato internazionale, nonostante abbia avuto un aumento del 16% nel trimestre più recente, anno su anno, è sceso giù rispetto al tasso di crescita del 31% registrato nello stesso periodo del 2012. Nel corso di una conference call con gli analisti, secondo quanto afferma Reuters, al Chief Financial Officer Tom Szkutak sono state poste alcune domande sul rallentamento della crescita.

C’è un po’ di rallentamento da un punto di vista macro che anche gli altri stanno riscontrando“, ha detto il CFO, il quale assicura che Amazon sta continuando a lottare per crescere anche in Cina proseguendo la sua campagna di investimenti in nel mercato orientale. “La crescita sta rallentando e molti sono delusi”, afferma Ben Schachter, analista di Macquarie. “La legge dei grandi numeri sta avendo effetti anche su Amazon. Non si può crescere sempre del 100%, altrimenti si diventa infiniti”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This