ICT & Telco

France Telecom: nonostante le perdite, a breve la rete 4G

FranceTelecom_horiz_bicolor

, il quarto più grande operatore di telecomunicazioni in Europa, ha registrato un calo del 4% nelle vendite del primo trimestre a causa dei tagli al in Francia, della debole domanda delle imprese e delle modifiche normative. Il flusso nelle casse è sceso del 12,9% a 1,98 miliardi di euro, mostrando come il mercato di casa del gestore sia diventata meno redditizio dopo il lancio della rivale low cost Iliad.

La guerra dei prezzi in Francia rimane feroce,” ha riferito il direttore finanziario Gervais Pellissier. “Nei prossimi mesi saremo in grado di testare l’appetito dei consumatori verso i servizi di telefonia mobile , e speriamo che questo ci consentirà di ricreare valore.

Il servizio Free Mobile di Iliad ha rapidamente raggiunto l’8% del mercato con il suo piano senza contratto a 19,99 eruo al mese, che viene fornito senza un dispositivo mobile scontato. Di recente, però, il fondatore Xavier Niel ha spaventato non poco i rivali quando ha riferito di star considerando di offrire telefoni cellulari in modo agevolato per conquistare più clienti.

France Telecom ha dichiarato da parte sua di mirare a coprire il 30% del paese con la sua rete 4G entro la fine dell’anno, dicendo che solo allora si vedranno gli effetti desiderati. Per questo anno, invece, le previsioni di fatturato medio per utente (ARPU) per il mobile francese cadrà del 12-13%.

Come altri grandi gruppi di telecomunicazioni europei, France Telecom vuole aumentare l’ARPU con l’arrivo del 4G, che consente una velocità di download di cinque volte maggiore rispetto alle attuali reti su smartphone come l’iPhone di Apple e la serie Galaxy di Samsung. Il gestore francese ha anche recentemente ha annunciato le tariffe 4G, che consentiranno ai clienti con contratti che costano tra i 30-50 euro al mese di pagare circa 10 euro in più per l’aggiornamento alla nuova tecnologia, mentre per i clienti che già spendendo sopra i 50 euro, il servizio verrebbe reso gratuitamente.

Il secondo più grande operatore di telefonia mobile francese, SFR (VIV.PA), ha tagliato ancora i prezzi nel mese di gennaio, spingendo Bouygues e France Telecom a reagire.

Paolo Correale

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. cocktail dresses forever21

    19/05/2013 alle 07:27

    Definitely believe that which you stated. Your favourite justification seemed to be on the net the simplest thing to be mindful of. I say to you, I definitely get irked even as folks think about issues that they plainly do not recognise about. You managed to hit the nail upon the highest as well as outlined out the entire thing with no need side effect , people could take a signal. Will likely be back to get more. Thank you

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This