Market & Business

Apple: le previsioni degli analisti dopo le trimestrali

Apple

Dai commenti rilasciati dal CEO Tim Cook, dopo che la società ha riportato i dati trimestrali, niente è parso ricondurre a rilasci imminenti di nuovi prodotti da parte della società di Cupertino. Non si è parlato né di iPhone5S né di Smart TV. Quello che Cook ha riferito è stato che Apple è “al lavoro su alcuni incredibili nuovi componenti hardware, software e servizi che non vediamo l’ora di presentare questo autunno e per tutto il 2014” in “nuove emozionanti categorie di prodotto“, il tutto in maniera molto vaga. Inoltre, per quanto riguarda l’ipotetico rilascio di dispositivi dallo schermo più grande dei 4 pollici dell’iPhone, sempre Cook ha risposto dicendo che i loro competitor hanno attualmente una presenza significativa sul mercato di quella fascia di dispositivi e che per il momento non sono intenzionati ad entrare in quel mercato.

I vari annunci hanno scatenato una serie di speculazioni da parte degli esperti internazionali che hanno cominciato a “predire” il futuro delle possibili prossime mosse di Apple. Ad esempio, secondo Gene Munster di Piper Jaffray, dalle parole di Cook è possibile sospettare che la società stia preparando tante nuove sorprese per i prossimi mesi tra cui una Smart TV verso la fine del 2013 e lo smartwatch nel 2014. Tuttavia, nonostante la smentita del CEO, “continuiamo a credere che un iPhone dalle dimensioni più grandi verrà lanciato nel marzo 2014”, ha riferito Munster. Secondo Katy Huberty di Morgan Stanley, invece, le parole di Cook fanno pensare ad un lancio del nuovo iPhone nell’autunno 2014, anche se l’analista ritiene che “Molto più importante per noi sarà il potenziale di un killer service come un sistema di pagamento mobile”.

Altro commento arriva da Amit Daryanani di RBC Capital Markets secondo cui “l’aumento del capitale allocato e la crescita di Apple iPad dovrebbe aiutare un ritorno alla crescita a doppia cifra. Catalizzatori di ricavi futuri potrebbero includere una iTV o l’aggiunta di China Mobile.”

Chi avrà ragione? Non resta che attendere.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This