Market & Business

Google: ricavi in rialzo del 31% rispetto al 2012

Google

ha rilasciato i dati relativi ai del 2013. Al 31 marzo la società ha registrato un fatturato di 14 miliardi dollari con un rialzo del 31% rispetto al dello scorso anno.
Abbiamo avuto un buon inizio di 2013, con 14 miliardi di dollari di fatturato, in crescita del 31% anno su anno“, ha detto Larry Page, CEO di Google. “Stiamo lavorando duro e investendo nei nostri prodotti che mirano a migliorare la vita di miliardi di persone in tutto il mondo.”

Le azioni di Google hanno chiuso in calo di oltre il 2% durante il regolare andamento delle negoziazioni per finire a 765,914 dollari. Le azioni hanno continuato a rimbalzare fino al momento in cui la società ha dichiarato ufficialmente i suoi guadagni.

In questo trimestre, Google ha registrato un utile netto di 3,35 miliardi dollari e 9,94 dollari per azione, rispetto ai 2,89 miliardi di dollari e agli 8,75 dollari per azione del primo trimestre del 2012. Gli analisti prevedevano che Google avrebbe raggiunto profitti pari a 10,64 dollari per azione e 11,11 miliardi di dollari di fatturato. Nel primo trimestre del 2012, il motore di ricerca ha avuto un utile di 10,08 dollari per azione e 8,1 miliardi di dollari di fatturato.

Page ha riferito, inoltre, la propensione della società di incrementare i suoi futuri sforzi si in aree tecniche che vanno anche al di là della ricerca di pubblicità e di avere ancora voglia di azioni rivoluzionarie. “Siamo ancora solo all’uno per cento di ciò che è possibile. E siamo davvero solo all’inizio”, ha riferito il dirigente. L’unico neo negativo è stata la performance sotto tono del business di Google Motorola che ha perso 271 milioni di dollari durante il trimestre.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This