ICT & Telco

Tlc: mercato unico delle comunicazioni vale 680 miliardi

gambardella

La creazione di un vero mercato unico delle comunicazioni digitali nell’Ue vale, per l’economia continentale, circa 680 miliardi di euro e può essere un decisivo volano per lo sviluppo. È partendo da questa stima e dall’impatto positivo che l’era digitale può avere sull’intero ciclo produttivo che il vicepresidente della Commissione Ue e il presidente dell’associazione delle aziende di telecomunicazioni (Etno) hanno fatto il punto sullo sviluppo del settore in un incontro svoltosi ieri a Bruxelles.

Gambardella ha ribadito la necessità di favorire un consolidamento del settore per consentire agli operatori di realizzare maggiori economie di scala ed essere così in migliori condizioni per investire in infrastrutture a banda larga di nuova generazione e offrire nuovi servizi in concorrenza con gli operatori extra-Ue. In questo contesto, per il presidente di Etno, è necessario che la Commissione europea presenti un pacchetto di misure concrete per arrivare alla creazione di un vero mercato unico digitale, misure che dovranno essere fatte proprie anche dal Consiglio europeo del prossimo ottobre.  “È cruciale che agli operatori nel settore europeo delle telecomunicazioni sia concesso di raggiungere una maggiore scala per mezzo di un processo di consolidamento, al fine di garantire migliori condizioni per investire in infrastrutture a banda larga, fissa e mobile, di nuova generazione, offrire nuovi servizi e poter competere con gli attori extra europei“.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This