Market & Business

WhatsApp smentisce le voci di vendita a Google

WhatsApp

smentisce le voci circolate nei giorni scorsi e dichiara di non essere in trattativa per vendere a . La replica all’indiscrezione per cui Mountain View vorrebbe acquistare l’app di messaggi per un miliardo di dollari arriva da Neeraj Arora, capo della divisione sviluppo dell’azienda, che a AllThingsDigital, smentisce ogni voce di questo tipo senza aggiungere commenti.

WhatsApp è una delle applicazioni per smartphone per scambiare messaggi (ma anche foto, la posizione geografica, brevi clip video e audio) più utilizzate al mondo. Il servizio è disponibile per dispositivi iOS, Android, BlackBerry, Symbian e WindowsPhone. Secondo un’indiscrezione riportata nel weekend da Digital Trends, Google avrebbe puntato gli occhi sul servizio e sarebbe disposta a spendere circa un miliardo di dollari per accaparrarselo.

In base agli ultimi dati disponibili, WhatsApp, la cui società è stata fondata nel 2009 in California, conta circa 100 milioni di utenti al giorno ed è utilizzata in 250 Paesi. A gennaio era stato raggiunto un record di messaggi scambiati sulla piattaforma: 7 miliardi di messaggini spediti per Capodanno.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This