Market & Business

Miur lancia il bando Start-up

miur

Il ha pubblicato il Start-up”, rivolto alle micro imprese e PMI delle Regioni Convergenza, con l’obiettivo di favorire il coinvolgimento di innovative per rispondere alle esigenze sociali ed economiche di innovazione.

L’iniziativa rientra in uno dei progetti avviati nell’ambito del Piano di azione e Coesione per sostenere la ricerca e l’innovazione e favorire la competitività delle imprese.

Come già accennato, il bando Start-up si rivolge alle micro, piccole e medie imprese delle Regioni Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) attive da meno di sei anni invitandole  a presentare progetti di ricerca – anche in collaborazione con università, centri di ricerca, PA e grandi imprese – per individuare soluzioni innovative in campi di particolare rilievo e attualità per lo sviluppo sociale ed economico dei territori.

L’iniziativa Start-up  impegna complessivamente 30 Milioni di euro ed è ripartita in quattro linee di intervento: Big Data, Cultural Heritage, Making e Design, Social Innovation, Contamination Lab.

Per le prime tre Linee di intervento l’importo dei singoli progetti può variare da un valore minimo di euro 400.000,00  ad un massimo di euro 1.200.000,00. La durata del progetto è di 24 mesi, mentre il progetto di Contamination Lab può avere un valore complessivo massimo di euro 200.000,00 e una durata di 24 mesi.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This