Legal & Digital Rights

Privacy: dalla Ue un “decalogo” sull’uso delle app

UE

Una sorta di decalogo sull’uso delle , con gli obblighi specifici che sviluppatori, distributori e produttori di sistemi operativi e smartphone devono rispettare per evitare i rischi per la : è il parere adottato dalle Autorità europee per la protezione dei dati, riunite nel .

La legislazione sulla privacy – ricorda una nota del Garante – prevede che ogni persona abbia il diritto di decidere sui propri dati personali. Le applicazioni, perciò, per trattare i dati degli utenti devono prima fornire informative adeguate, in modo da ottenere un consenso che sia veramente libero e informato.

Un altro rischio per la protezione dei dati deriva misure di sicurezza insufficienti. Il parere individua precise raccomandazioni e obblighi per ciascuno degli attori coinvolti, sottolineando che la protezione di dati personali degli utenti e la relativa sicurezza sono il risultato di azioni coordinate di sviluppatori, produttori dei sistemi operativi e distributori (‘app stores’) che devono durare nel tempo. In particolare, vengono richiamati gli obblighi sull’informativa e sul consenso riguardo all’archiviazione di informazioni sui terminali degli utenti, nonchè per l’uso da parte delle app di dati di localizzazione o delle rubriche dei contatti.

Si raccomandano inoltre alcune buone pratiche che devono intervenire sin dalle fasi iniziali di sviluppo delle app, come l’uso di identificativi non persistenti, in modo da ridurre al minimo il rischio di tracciamenti degli utenti per tempi indefiniti, la definizione di precisi tempi di conservazione dei dati raccolti, l’impiego di icone “user friendly” per segnalare che specifici trattamenti di dati sono in corso (per esempio dati di geolocalizzazione). In caso di app rivolte specificamente ai minori, si ribadisce la necessità del consenso dei genitori. Si sottolinea, infine, la necessità di una più efficace assistenza all’utente mediante la designazione di punti di contatto negli stores che consentano agli utenti di risolvere in modo rapido problemi legati al trattamento di dati personali da parte delle app installate.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This