Market & Business

Gli inglesi e la privacy online

Violazione della privacy da parte di facebook presentata un'interrogazione parlamentare

Secondo un recente sondaggio datato Gennaio 2013 e condotto da Ipsos MORI per TRUSTe su oltre 2.000 utenti in Gran Bretagna, il 46% degli intervistati ha fortemente evitato di intraprendere affari con le aziende che, secondo il loro parere, non fanno un lavoro adeguato per proteggere la loro online.

Un altro 45% afferma di aver avuto la tendenza a evitare di intraprendere attività con questo tipo di aziende, lasciando solo il 9% degli utenti che sostengono di non avere seri problemi con le attività legate alla salvaguardia della privacy e che non hanno, quindi, troppi problemi a riguardo.

I risultati erano in accordo con un precedente studio datato Agosto 2012 condotto da Accenture Interactive che ha trovato che il 91% dei consumatori nel Regno Unito erano preoccupati dalla prospettiva che i siti web monitorassero loro comportamento online. Queste preoccupazioni sono state riprese dal governo britannico, che è tra i governi europei quello che più preme per la tutela della privacy in rete.

Secondo lo studio di TRUSTe, l’attività online che suscita maggiori problemi di privacy in Gran Bretagna è lo shopping online, citato come una preoccupazione per l’88% degli intervistati; a seguire c’è il social networking (86%), l’online banking (84%) e l’utilizzo di applicazioni mobile (80%). Detto questo, la maggior parte dei consumatori del Regno Unito tende a fidarsi delle aziende che posseggono le loro informazioni personali.
Una risicata maggioranza, circa il 51%, dichiara di fidarsi de “la maggior parte delle aziende” che utilizzano i propri dati personali on-line.

Ma, dato che il 43% non è d’accordo con questa affermazione, la ricerca suggerisce che, sebbene alcuni utenti in Gran Bretagna si fidino della gestione che i brand hanno dei propri dati personali, non lo fanno certamente a cuor leggero.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. homecoming dress us

    19/05/2013 alle 07:37

    Hello I like your blog. Would you like to visitor publish in my own someday? In that case make sure you let me know by way of e-mail or just reply to this particular remark since We enrolled in announcements and definately will know should you choose.

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This